Home / America del Nord / Stati Uniti / Arizona / Meteor Crater: cratere meteoritico dell’Arizona
Meteor Crater, Arizona, Stati Uniti. Author National Map Seamless Serve NASA Earth Observatory. No Copyright
Meteor Crater, Arizona, Stati Uniti. Author National Map Seamless Serve NASA Earth Observatory

Meteor Crater: cratere meteoritico dell’Arizona

Il Cratere Meteoritico dell’Arizona (Meteor Crater) è un buco gigantesco nel bel mezzo dell’arida pianura di pietra arenaria del deserto dell’Arizona. Il cratere, formatosi da un impatto di un meteorite, si trova vicino alla città di Winslow. Il cratere che ha un diametro di 1250 metri e una profondità di 173 metri, ha una circonferenza di quasi 5 km.

Questo cratere si è formato circa cinquanta mila anni fa, quando un enorme meteorite di ferro-nichel, del peso di milioni di tonnellate e di circa 25/30 metri di diametro, colpì la solida roccia della pianura dell’Arizona ad una velocità di circa 70.000 km/ora.

L’impatto del meteorite generò una forza maggiore rispetto a qualsiasi esplosione nucleare causata dall’uomo, la tremenda forza generata causò la distruzione di ogni forma di vita e di ogni albero per alcuni chilometri dal punto d’impatto.

Il cratere fu osservato per la prima volta dagli uomini bianchi nel 1871, ma in quel periodo si credette che fosse il cratere di un vulcano spento. Nel 1890 alcuni frammenti di meteoriti di ferro-nichel furono trovati nella pianura circostante, ciò portò alcuni scenziati a supporre che il cratere fosse stato formato da un meteorite gigante. Nel 1902 Daniel Barringer Moreau, un ingegnere minerario, si convinse che il cratere era stato creato da un meteorite proveniente dallo spazio, egli acquistò il terreno dove era il cratere e formò una società per esplorarlo, sperando di trovare i resti del meteorite.

Meteor Crater, Arizona, Stati Uniti. Autore Stan Shebs Licensed under the Creative Commons Attribution

Meteor Crater, Arizona, Stati Uniti. Autore Stan Shebs

Barringer non trovò mai i resti del meteorite, oggi gli scenziati credono che la parte principale del meteorite, circa l’80 per cento, si sia vaporizzato al momento dell’impatto, un 5 per cento si disperse nell’area circostante, il 10 per cento rimane sotto il confine sud del cratere. Il restante 5 per cento fu distrutto dall’attrito con l’atmosfera prima dell’impatto.

METEOR CRATER INFORMAZIONI UTILI

Il Meteor Crater si trova a circa 40 miglia (40 minuti di auto) ad oriente di Flagstaff che è il posto migliore dove pernottare per visitare il cratere.

Orario: 8,00-17,00 (19,00 in estate) ogni giorno. Chiuso per Natale. Il Giorno del Ringraziamento (Thanksgiving Day, il quarto giovedì di novembre) aperto dalle 8,00 alle 13,00.

Biglietti: Il biglietto d’ingresso costa $16.00 per persona, ragazzi tra 6 e 17 anni $8.00 (sotto i 5 anni l’ingresso è gratuito).

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi