Home / Oceania / Hawaii / Maui: un immenso vulcano e coste spettacolari

Maui: un immenso vulcano e coste spettacolari

Maui è un isola di origine vulcanica che è formata da due vulcani a scudo uniti tra loro da un istmo di terra pianeggiante. Quest’isola, dopo la Big Island (Hawaii), è la seconda isola più grande dell’arcipelago delle Isole Hawaii (1.883 kmq).

L’isola di Maui si trova a nord-ovest della Big Island (Hawaii) dalla quale è separata dal Canale ‘Alenuihāhā. A ovest di Maui si trovano le isole di Molokai e Lanai. Mentre verso sud-ovest si trovano l’isola di Kaho’olawe e la piccola isola di Molokini. L’isola è ricca di attrazioni naturali, vulcani e cascate.

Nella parte orientale dell’isola si trova il vulcano più giovane di Maui, che è anche la montagna più alta dell’isola, il vulcano Haleakala (3.055 metri). Mentre la zona occidentale dell’isola è formata da quello che resta del vulcano più antico, molto eroso dagli agenti atmosferici e dal tempo, che forma le West Maui Mountains, di cui il monte Pu’u Kuku (1.764 metri) è il picco più elevato.

Il principale centro abitato, commerciale, governativo e di affari di Maui è la città di Kahului, che si trova nell’istmo che unisce le due sezioni dell’isola. Essa ospita l’aeroporto e il porto principale di Maui. L’economia dell’isola è basata sull’agricoltura e il turismo.

IAO VALLEY E WEST MAUI MOUNTAINS

Il vulcano che ha formato le West Maui Mountains è molto più vecchio dell’Haleakala. Esso un tempo si elevava a circa 2.100 metri sul livello del mare e a oltre 6.000 metri al disopra del fondo dell’oceano. Oggi, la vetta più alta, il monte Pu’u Kukui, si eleva a 1.764 metri sopra il livello del mare, esso è il secondo luogo più piovoso delle Hawaii con una media annua di circa 10.200 mm di pioggia.

La maggior parte di quest’area montagnosa è inaccessibile via terra. La sola possibilità di penetrare i suoi segreti è volandoci sopra. C’è un sacro sentimento che ti fa capire la riverenza che gli Hawaiani hanno per la loro terra.

Alcune magnifiche valli si irradiano dal centro della catena montuosa. La più nota attrazione di questa parte dell’isola è la valle di Iao. L’inizio di questa valle è segnato dallo Iao Needle, un pinnacolo di roccia vulcanica alto 686 metri, uno dei più riconoscibili punti di riferimento dell’isola.

Nel 1790 il re Kamehameha conquistò l’isola in una battaglia contro Kalanikupule, figlio del re di Maui, Kahekili. Dopo la sconfitta i principali capi dell’isola scapparono attraverso queste montagne verso Olowalu. Ma durante lo scontro così tanti guerrieri furono uccisi che i loro corpi sbarravano e riempivano i fiumi e il loro sangue colorò l’acqua di rosso. I Kepaniwai Heritage Gardens nello Iao Valley State Park commemorano questa battaglia. Infatti Kepaniwai significa “sbarramento delle acque”.

COME ARRIVARE A MAUI

L’isola di Maui è servita dal Kahului Airport (OGG) situato lungo la costa settentrionale di Maui ad est della città di Kahului. L’aeroporto di Maui è collegato da frequenti voli con Honolulu e con le altre isole della Hawaii. Ci sono anche voli diretti per diverse città degli Stati Uniti (Los Angeles, San Francisco, Seattle, Dallas, Denver, ecc.) e del Canada (Vancouver, Calgary, Edmonton).

Vulcano Haleakala.

banner