Home / America Centrale e Caraibi / Isole Vergini Britanniche / Isole Vergini Britanniche: colline verdi, mare turchese e spiagge bianche
Anegada, Isole Vergini Britanniche. Author ScubaBear68. Licensed under Creative Commons Attribution
Anegada, Isole Vergini Britanniche. Author ScubaBear68

Isole Vergini Britanniche: colline verdi, mare turchese e spiagge bianche

L’arcipelago delle Isole Vergini Britanniche (British Virgin Islands) sono un territorio d’oltremare del Regno Unito, situato nelle Piccole Antille nel mar dei Caraibi, tra Puerto Rico e l’Anegada Passage. Le isole Vergini Britanniche fanno parte dell’arcipelago delle Isole Vergini suddiviso tra Regno Unito e Stati Uniti d’America. Appartengono al Regno Unito circa 40 isole della zona nord-orientale dell’arcipelago, le più importanti sono Tortola (55 kmq), Anegada (39 kmq), Virgin Gorda (21 kmq) e Jost Van Dyke (8 kmq), il capoluogo del territorio è la cittadina di Road Town situata sulla costa sud-orientale dell’isola di Tortola.

La maggior parte delle isole sono di origine vulcanica, montuose e frastagliate, solo l’isola di Anegada è bassa e composta da calcare e corallo. La montagna più alta dell’arcipelago è il Mount Sage (530 metri), che si trova sull’isola di Tortola. La maggior parte degli abitanti delle isole discende dagli schiavi africani che vi arrivarono nel XVII e XVIII secolo. Vi si trovano anche minoranze di bianchi, mulatti e asiatici. La stragrande maggioranza della popolazione dell’arcipelago è di religione cristiana, in genere protestante. Le risorse economiche principali sono la pesca, l’agricoltura (canna da zucchero, banani, palme da cocco, frutta e ortaggi), le attività finanziarie e il turismo.

Mappa delle Isole Vergini Britanniche

Mappa delle Isole Vergini Britanniche

Le isole furono scoperte da Cristoforo Colombo nel 1493, ma gli spagnoli non vi si insediarono mai. Le isole divennero covo di pirati e nel XVII secolo furono saltuariamente occupate dagli olandesi che vi stabilirono alcuni insediamenti a  Tortola e a Virgin Gorda. Con la fine delle terza guerra anglo-olandese le isole furono cedute agli inglesi.

  • Superficie: 153 kmq.
  • Popolazione: 23.500 (agg. 2007) (Neri 83%, Bianchi 7%, Mulatti (discendenti di europei e africani) 5%, Asiatici 3%).
  • Capitale: Road Town (Tortola).
  • Lingue: Lingua ufficiale è l’Inglese.
  • Religione: Cristiana 96% (Protestante 86% (Metodista 33%, Anglicana 17%, Church of God 9%, Avventista 6%, Battista 4%), Cattolica 10%).
  • Moneta: Dollaro Americano (USD)
  • Fuso orario: -5 ore rispetto all’Italia (-6 ore quando in Italia vige l’ora legale ). UTC -4 ore.
banner