Home / Oceania / Tonga / Isole Tonga: le isole degli Amici del capitano Cook
Atata Island, Tonga. Author Haanofonua. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Atata Island, Tonga. Author Haanofonua

Isole Tonga: le isole degli Amici del capitano Cook

Le Isole Tonga (Pule’anga Tonga), sono un gruppo di isole tropicali situate nell’Oceano Pacifico meridionale (Polinesia) tra le isole Figi, le Samoa e le isole Cook, sono una monarchia costituzionale associata al Commonwealth Britannico. Le isole – abitate da una popolazione polinesiana – furono scoperte dagli primi europei nel 1616, in quell’anno furono le navi degli olandesi guidate da Willem Schouten e Jacob Le Maire ad avvistare per prime le isole. Nel 1643 alcune isole dell’arcipelago furono visitate dal capitano olandese Abel Tasman. Nel 1773 e nel 1777 fu il capitano inglese James Cook a visitare l’arcipelago e per l’accoglienza ricevuta le battezzò Friendly Islands (Isole degli Amici).

Lo stato delle isole Tonga è formato dagli arcipelaghi di Tongatapu, Ha’apai e Vava’u oltre ad alcune isole sparse (Niuatoputapu, Niuafo’ou e Tafahi) per un totale di circa 150 isole. Le isole emergono da una delle più profonde fosse oceaniche, la Fossa delle Tonga (-10.882 metri), seconda solo alla Fossa delle Marianne. La capitale è Nuku’alofa nell’isola di Tongatapu (260 kmq), che è l’isola più grande e quella più densamente abitata, altre isole importanti sono Vava’u, ‘Eau, Lifuka e Foa.

La maggior parte delle isole sono piatte isole di origine corallina, per lo più atolli; ma alcune sono alte isole vulcaniche, con vulcani attivi, come le isole di Kao (1.030 metri), Tafahi (560 metri), Niuafo’ou (260 metri), Late (540 metri), e Tofua (515 metri), numerosi sono inoltre i vulcani sottomarini come il Curacoa (la cui cima si trova a soli 33 metri di profondità), l’Home Reef (che è emerso nel 2006), il Metis Shoal e il Fonualei.

Mappa delle Isole Tonga

Mappa delle Isole Tonga

L’agricoltura è alla base dell’economia isolana vi si coltivano manioca, banane, noci di cocco, patate dolci, agrumi, e vaniglia, rilevanti sono anche la pesca e l’allevamento (suini, bovini, cavalli). Il turismo rappresenta una discreta fonte di reddito delle isole Tonga.

  • Superficie: 748 kmq. (Arativo 67%, Prati e Pascoli 6%, Foreste e Boschi 11%, Incolto e Improduttivo 16%)
  • Popolazione: 112.000 (agg. 2005) (Polinesiani 98%, Europei 1%, Asiatici 1%).
  • Capitale: Nuku’alofa.
  • Lingue: Lingue ufficiali sono l’Inglese e il Tongano.
  • Religione: Cristiana 100% (Mormone 43%, Metodista 26%, Cattolica 13%).
  • Moneta: Pa’anga (TOP).
  • Fuso orario: +12 ore rispetto all’Italia (+11 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale). UTC +13 ore.
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: