Home / Asia / Cina / Hong Kong: la porta d’ingresso della Cina

Hong Kong: la porta d’ingresso della Cina

Hong Kong (Hong Kong Special Administrative Region) è dal 1997 una regione amministrativa a statuto speciale della Cina, dopo essere stata una colonia Britannica dal 1841. Questa ex-colonia inglese si trova lungo la costa del Mar Cinese Meridionale ed è formata dalla penisola di Kowloon e da alcune centinaia di isole e isolette. La città è oggi uno dei più importanti centri industriali, commerciali e bancari dell’Estremo Oriente.

Hong Kong è la capitale finanziaria e commerciale dell’Asia, nonchè punto di appoggio delle più grandi multinazionali. La città ha un centro pieno di mirabolanti grattacieli, contrapposti alle miriadi di mercatini tradizionali, dove non esiste oggetto che non si possa trovare.

È il porto commerciale più grande del mondo, ma conserva anche i ristoranti più tradizionali, con annesso il mercato del pesce vivo da scegliere e consumare. La città ha una modernissima metropolitana e zone da visitare in risciò. Dalla Peak Tower, che si raggiunge con un trenino a cremagliera, si gode della splendida vista dei grattacieli che affollano una delle più belle baie del mondo. Nathan Road sorprende con chilometri di negozi di ogni tipo, ma in particolare gioiellerie, che formano il più grande mercato di preziosi dell’intera Asia.

LE ATTRAZIONI TURISTICHE: COSA VISITARE

Punto d’incontro tra oriente ed occidente, Hong Kong si trova in una splendida baia costellata di isole. Il panorama che si osserva dal belvedere principale sul Victoria Peak, raggiungibile tramite funicolare, è spettacolare. La città vanta pregevoli esempi di architettura moderna ma anche pittoreschi vicoli e zone dove il tempo sembra essersi fermato come il mercato galleggiante di Aberdeen.

La città è una destinazione popolare per gli amanti dello shopping provenienti da tutto il mondo, i negozi della città hanno tutto da offrire. Hong Kong è una popolare meta turistica. Il turismo è infatti una delle sue più grandi industrie, nel 2016, 26 milioni di turisti hanno visitato il paese.

Tra le attrazioni principali sono: il Victoria Peak che sovrasta la famosa skyline della città. Aberdeen con i pescatori locali, la loro comunità di barche e i vicini ristoranti galleggianti di fama mondiale che si trovano nelle immediate vicinanze del famoso Stanley Market. L’Hong Kong Disneyland, il quinto e più recente Disneyland del mondo.

Se visitate Hong Kong dovete godere della bellezza paesaggistica della costa di Deep Water Bay e di Repulse Bay. La penisola di Kowloon possiede alcuni tra i paesaggi urbani più interessanti in Asia. Assolutamente da fare anche una gita a Macao. Che è raggiungibile da Hong Kong sia con traghetti veloci sia con un nuovo e modernissimo ponte.

COME ARRIVARE: VOLI

L’aeroporto cittadino è l’Hong Kong International Airport (noto come Chek Lap Kok Airport), il nuovo aeroporto è stato costruito su un’isola artificiale ed è tra i più importanti in Asia per il traffico passeggeri, oltre ad essere il principale scalo aereo del mondo per il traffico merci. Questa ex-colonia inglese è collegata da voli diretti con gli aeroporti italiani di Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino. Il tempo di volo tra l’Italia e Hong Kong è tra le 11 e le 12 ore di volo. L’aeroporto è collegato anche da numerosi voli provenienti da altre città dell’Europa, tra cui Parigi, Londra, Amsterdam, Francoforte, Helsinki, Monaco di Baviera, Mosca, Istanbul e Zurigo.

Il clima di Hong Kong.

  • Superficie: 1.104 kmq. (Arativo 7%, Prati e Pascoli 1%, Foreste e Boschi 21%, Incolto e Improduttivo 71%)
  • Popolazione: 7.500.000 (agg. 2019) 98% cinesi.
  • Capitale: Victoria (Hong Kong).
  • Lingue: Le lingue ufficiali sono il Cinese e l’Inglese.
  • Religione: Taoista, Buddista, Confuciana, Cristiana 8% (Cattolica 4%, Protestante 4%).
  • Moneta: Dollaro di Hong Kong (HKD)
  • Fuso orario: +7 ore rispetto all’Italia (+6 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale). UTC +8 ore.

ALLOGGI, APPARTAMENTI, B&B E HOTEL

Booking.com
banner