Home / America Centrale e Caraibi / Haiti / Haiti: montagne aspre e tradizioni africane

Haiti: montagne aspre e tradizioni africane

Haiti (République d’Haïti) è una repubblica presidenziale che occupa la parte occidentale dell’isola di Hispaniola. Quest’isola è per dimensione, dopo Cuba, la seconda isola delle Grandi Antille (76.480 kmq).

Lo stato di Haiti ha solo un confine terrestre, quello situato ad est dove confina con la Repubblica Dominicana. Mentre a sud-ovest è separata dall’isola di Giamaica dal canale di Giamaica, e a nord-ovest il canale Sopravento la separa da Cuba. Questa repubblica dei Caraibi ha per capitale la città di Port-au-Prince. Fanno parte dello stato haitiano anche alcune isole tra cui l’Isola della Gonâve (743 kmq), l’Île de la Tortue (180 kmq), l’Île à Vache (52 kmq) e le due isole Cayamites (45 kmq, Grande Cayemite e Petite Cayemite).

UN PAESE POVERISSIMO

Caratteristiche geografiche del paese sono le due lunghe penisole montuose che si protendono a nord e a sud. Tra le due penisole si trova il Golfo della Gonâve. La penisola settentrionale si allunga verso l’isola di Cuba, mentre la penisola meridionale (Le Tiburon) si allunga per oltre 200 km verso l’isola della Giamaica. Questa penisola termina con il Massif de la Hotte, qui si trova il Pic Macaya (2.347 metri), la seconda montagna più alta del paese.

Il territorio haitiano è in gran parte montuoso, formato da una successione di cordigliere. Verso nord si trova la catena settentrionale, mentre l’area orientale e centrale di Haiti è formata da un elevato altopiano. Al centro si trovano le Montagnes Noires e la Chaîne de Matheaux. Infine all’ estremità meridionale si trova il Massif de la Selle che ha la montagna più alta della nazione, il Pic de la Selle (2.680 metri).

Quella che, alla fine del XVIII secolo, era la più ricca colonia francese in America, è oggi un paese poverissimo, tra i più poveri del mondo. Haiti ha un economia prevalentemente agricola. Vi vengono prodotti caffè, banane, canna da zucchero, agrumi, sisal, mais, riso, patate dolci, mango, manioca, fagioli, cacao, noci di cocco, tabacco e cotone.

Il clima di Haiti.

  • Superficie: 27.750 kmq. (Arativo 33%, Prati e Pascoli 18%, Foreste e Boschi 5%, Incolto e Improduttivo 44%)
  • Popolazione: 11.100.000 (agg. 2018) (Neri 95%, Mulatti (discendenti di europei e africani) 4%, Bianchi 1%.
  • Capitale: Port-au-Prince.
  • Lingue: Lingue ufficiali sono il Francese e il Creolo Francese.
  • Religione: Cattolica Romana 80%; Protestante 15%, Vudu.
  • Moneta: Gourde (HTG)
  • Fuso orario: -6 ore rispetto all’Italia (-7 ore quando in Italia vige l’ora legale ). UTC -5 ore.

banner