Home / Asia / Cina / L’isola di Hainan: il tropico della Cina
Yalong Bay, Hainan, Cina. Author Henning_48. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Yalong Bay, Hainan, Cina. Autore Henning_48.

L’isola di Hainan: il tropico della Cina

L’isola di Hainan – una provincia autonoma della repubblica popolare cinese – è la più grande isola della Cina con un estensione territoriale simile a quella del Belgio (32.900 kmq). Situata all’estremità sud-orientale del paese, bagnata dal mar cinese meridionale, l’isola è ricca di spiagge candide e di vegetazione lussureggiante, il suo interno è caratterizzato da una regione aspra con alcune montagne nella parte centro meridionale – la sua cima più alta il monte Wuzhi raggiunge i 1.840 metri di altezza – ed è ricoperta da una giungla impenetrabile.

Hainan è abitata da poco più di otto milioni di abitanti che vivono principalmente di agricoltura, le risaie caratterizzano il paesaggio delle regioni pianeggianti di Hainan, qui grazie alla natura e al clima tropicale vengono effettuati tre raccolti all’anno di riso. Vi si coltiva anche frutta tropicale – principalmente la noce di cocco e fragole – e verdure. L’isola forma oggi anche la più vasta zona ad economia speciale della Cina. Anche la pesca è un attività importante per gli abitanti di Hainan.

La costa meridionale dell’isola è stata considerata per secoli dai cinesi come il confine del cielo e la fine del mondo. Nei secoli passati in quest’isola i regnanti cinesi erano soliti inviare in esilio coloro che erano caduti in disgrazia ai loro occhi. L’isola fu annessa all’impero cinese solo nel quattordicesimo secolo.

Baoting Li e Miao Autonomous County, Hainan, Cina. Author Anna Frodesiak. No Copyright

Contee autonome di Baoting Li e Miao, Hainan, Cina. Autore Anna Frodesiak

Hainan oggi – grazie alle sue immacolate spiagge e alla sua natura tropicale – è una delle mete più frequentate dal turismo cinese. L’isola – che è facilmente raggiungibile dalla Cina continentale e da numerosi paesi asiatici tramite i due aeroporti internazionali di Sanya e Haikou – è dotata di ottime infrastrutture turistiche con alberghi di lusso, campi da golf, belle spiagge e la possibilità di praticare sport acquatici. L’isola si sta aprendo anche al turismo proveniente da altre aree del mondo oltre che a quello proveniente dalla Cina. Per i cinesi della media borghesia fare le vacanze ad Hainan è oggi sinonimo di ricchezza e benessere.

Altri aspetti interessanti dell’isola sono la sua natura incontaminata, l’aria pulita e la vita e le tradizioni della sua popolazione. Il potenziale turistico dell’isola è enorme e il turismo è un attività in grande crescita. Nell’isola ci sono alcuni interessanti siti storici tra cui i templi dei cinque ufficiali – costruiti nel XIX secolo e dedicati a cinque personaggi delle dinastie medievali Tang e Song che qui furono esiliati -, la tomba di Hai Rui – ufficiale della dinastia Ming – risalente al XVI secolo, e il forte Xiuying Barbette della fine del XIX secolo. Tra le attrazioni turistiche di Hainan ci sono anche foreste, sorgenti termali e spiagge. La maggior parte delle spiagge dell’isola sono pubbliche. Tra i centri più conosciuti e frequentati dell’isola c’è la cittadina costiera da Sanya che si trova lungo la costa meridionale. A breve distanza da Sanya si trova la spiaggia di Yalong Bay, la più esclusiva spiaggia dell’isola.

Haikou, Hainan, Cina. Author Anna Frodesiak. No Copyright

Haikou, Hainan, Cina. Autore Anna Frodesiak

IL CLIMA DELL’ISOLA DI HAINAN

Il clima dell’isola varia tra il clima sub-tropicale della parte settentrionale e il clima tropicale monsonico del resto dell’isola. I mesi più caldi sono quelli di luglio e agosto, che hanno temperature medie giornaliere variabili tra i 25 e i 29 gradi centigradi, mentre i più freddi sono quelli di gennaio e febbraio, con temperature variabili tra i 16 e i 21 gradi centigradi. Le precipitazioni annuali medie variano tra i 2.400 mm delle aree centrali e orientali e i 900 mm della costa sud-occidentale. Le piogge cadono principalmente durante i mesi estivi tra maggio e ottobre, in questo periodo possono abbattersi sull’isola i cicloni tropicali. Nei mesi di gennaio e febbraio l’isola è caratterizzata dalla presenza costante di nebbia – in particolare lungo la costa – che resta presente in modo costante sia di giorno che di notte.

ISOLA DI HAINAN TABELLE CLIMATICHE

Haikou

Gen

Feb

Mar

Apr

Mag

Giu

Lug

Ago

Set

Ott

Nov

Dic

Anno

Pioggia (mm)

19

35

50

100

181

227

218

235

244

224

81

35

1652

Min Temp (°C)

15.4

16.4

19.1

22.4

24.5

25.5

25.5

25.3

24.6

22.9

19.9

16.7

21.5

Max Temp (°C)

21.0

22.3

26.0

29.7

31.9

32.9

33.1

32.3

30.7

28.4

25.1

22.0

28.0

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi