Home / America del Nord / Stati Uniti / Florida / Florida: paludi e coste tropicali
Miami, Florida, Stati Uniti. Author John Spade. Licensed under the Creative Commons Attribution
Miami, Florida, Stati Uniti. Author John Spade

Florida: paludi e coste tropicali

La Florida (The Sunshine State) è uno stato degli Stati Uniti che si trova nell’estrema area sud-orientale del paese essa comprende tutta la penisola della Florida e, lungo il Golfo del Messico, una propaggine lunga e stretta nella sezione nord-occidentale, in quest’area si trova anche la capitale dello stato Tallahasee, mentre la città più importante è Miami.

La Florida è bagnata a est dalle acque dell’Oceano Atlantico e a ovest da quelle del Golfo del Messico, a nord confina con l’Alabama e la Georgia.

La maggior parte della Florida è pianeggiante e di origine carsica, nella parte meridionale si trovano le vaste paludi delle Everglades, un area naturale protetta dall’omonimo parco nazionale, e il Lago Okeechobee. La punta meridionale della penisola è costellata di isole, le Florida Keys, che si spingono per centinaia di chilometri verso Cuba.

Mappa della Florida

Mappa della Florida

Il punto più alto dello stato è la Britton Hill, alta solo 105 metri, essa si trova nel nord-ovest lungo il confine con l’Alabama. La Florida è famosa per il suo clima mite, grazie al quale è diventata una famosa destinazione turistica, la linea costiera della Florida con le sue spiagge tropicali e le sue baie attrae ogni anno milioni di visitatori.

La Florida fu scoperta dall’esploratore spagnolo Juan Ponce de Leon nel 1513, quando era in cerca della mitica Fonte della Giovinezza. Nel XVI secolo la Florida vide diversi tentativi di colonizzazione spagnola e francese che fondarono diverse colonie spesso di breve durata, fu la Spagna ad avere il sopravvento sui tentativi francesi e la Florida rimase una colonia spagnola fino al 1763, quando, a seguito della pace di Parigi, fu ceduta alla Gran Bretagna. Nel 1783, con il trattato di Versailles, la Spagna ritornò in possesso della Florida. La Florida fu ceduta definitivamente dalla Spagna agli Stati Uniti nel 1819.

  • Superficie: 170 304 kmq. (22° stato per grandezza degli Stati Uniti d’America)
  • Popolazione: 18 350 000 (agg. 2008) (Bianchi 78.0%, Neri 14.6%; Asiatici 1.7%, Amerindi 0.3%. Gli Ispanici (classificati in diversi tipi razziali) sono il 16.8%. Dati 2000).
  • Capitale: Tallahasee.
  • Lingue: La lingua ufficiale è l’Inglese (parlato come prima lingua dal 74,5% della popolazione). Lo spagnolo è parlato come prima lingua dal 18,6% della popolazione. Il Creolo Francese dal 1,6%. Dati 2005).
  • Religione: Cristiana 77% (Cattolica Romana (26%), Evangelica (25%), Protestante (23%), Ortodossa (1%)), Testimoni di Geova (1%), Ebraica (3%), Musulmana (1%).
  • Fuso orario: (UTC-5; Estate UTC-4; Panhandle (la striscia nord-occidentale della Florida) UTC-6; Estate UTC-5).
banner