Home / Asia / Turchia / Fethiye: una splendida baia costellata di isole
Tombe scavate nella roccia, Fethiye, Turchia. Author Simm. Licensed under the Creative Commons Attribution
Tombe scavate nella roccia, Fethiye, Turchia. Author Simm

Fethiye: una splendida baia costellata di isole

Fethiye (45.000 abitanti) è una delle località turistiche più rinomate della costa meridionale turca, situata in una splendida baia costellata di isole, si trova nella provincia di Mugla a 140 km ad est di Marmaris, l’antico nome della città era Telmessos.

Il porto naturale di Fethiye è molto scenografico, circondato com’è da piccole isole ed è il principale porto per le crociere a bordo di caicco (gulet) nella zona, generalmente le crociere hanno la durata di quattro giorni e si svolgono lungo la costa tra Fethiye e Olympos, o tra Fethiye e Marmaris.

Attorno alla deliziosa cittadina di Fethiye si trovano alcune interessanti località archeologiche come Telmessos e Xanthos, mentre a soli 15 km si trova la famosa spiaggia di Ölüdeniz, soprannominata per la sua bellezza la Laguna Blu.

FETHIYE COSA VEDERE

Fethiye è una stazione balneare turca che si è notevolmente sviluppata negli ultimi decenni, la città sorge attorno ai resti del XV secolo di una fortezza dei Cavalieri di Rodi, la cittadina è anche circondata da resti di sepolture Licie del IV secolo a.C., tra queste tombe la più interessante è quella di Amyntas, in stile dorico.

Laguna Blu (Oludeniz), Fethiye, Turchia. Author Sevtap On. Licensed under the Creative Commons Attribution

Laguna Blu (Oludeniz), Fethiye, Turchia. Author Sevtap On

Oltre alle interessanti attrattive archeologiche e storiche di Fethiye il motivo principale che spinge i turisti a visitare questa cittadina balneare è il meraviglioso mare turco, la zona è ricca di spiagge tra cui la più conosciuta è quella chiamata Laguna Blu nella baia di Ölüdeniz impressionante spiaggia bianca bordeggiata da acque azzurre.

Tra le attrazioni nei dintorni di Fethiye sono da visitare la Valle delle Farfalle, ricca di boschi e cascate, che si raggiunge in barca sbarcando nella baia di Kötürümsü.

Un misterioso paese fantasma si trova a pochi chilometri da Fethiye, si tratta del villaggio greco di Kaya Köyü, che fu abbandonato dalla popolazione di etnia greca nel 1923, all’epoca dell’esodo della popolazione greca dell’Asia minore.

Attorno a Fethiye, ci sono i resti di importanti antiche città Licie: a 19 km a nord di Fethiye si trovano le suggestive rovine di Kadyanda (Uzümlü). A 36 km ad est di Fethiye si trovano le rovine di Tlos, la più vecchia città della Licia (resti di un castello, l’agorà, un teatro, i bagni romani e le necropoli).

A circa 65 km a sud-est di Fethiye si trovano le rovine dell’antica capitale della Licia, Xanthos (teatro, tomba delle Arpie, monumento a Nereide, agora) e del centro di culto di Letoon (resti dei templi di Apollo, Artemide e Leto); sia Xanthos che Letoon sono stati inseriti nel 1988 nella lista dei luoghi patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO.

Sul lato occidentale, a metà strada verso Marmaris si trova Kaunos dove magnifiche tombe sono state scavate alte nella roccia.

A km 44 a sud-est di Fethiye, tra la rovine di Tlos e Xanthos, una bella passeggiata permette di ammirare il Saklıkent Canyon, formato dalle acque impetuose di un torrente.

banner