Home / Asia / Emirati Arabi Uniti / Emirati Arabi Uniti: città moderne, deserto e petrolio

Emirati Arabi Uniti: città moderne, deserto e petrolio

Gli Emirati Arabi Uniti (Al-Imārāt al-‘Arabīya al-Muttahida), è uno stato governato da una serie di monarchie ereditarie assolute. Infatti gli Emirati Arabi Uniti sono una federazione di sette emirati (Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm al Qaiwain, Ras al Khaimah e Fujayrah) situati nella penisola Arabica. Il paese confina  a est con l’Oman, a sud e a ovest con l’Arabia Saudita, mentre a nord è bagnato dal Golfo Persico e a nord-est dal Golfo dell’Oman.

Il paese è attraversato dal Tropico del Cancro. Il territorio degli Emirati Arabi Uniti è quasi completamente formato da un bassopiano sabbioso desertico. Mentre la costa, disseminata di isole, è quasi ovunque bassa e sabbiosa.

UN TERRITORIO DESERTICO RICCO DI PETROLIO

Le uniche montagne sono i monti di Al-Hajar che si trovano lungo il confine con l’Oman. Tali montagne si innalzano sino a una quota di oltre 1.000 metri, toccando il punto più alto con il monte Jabal Yibir che raggiunge i 1.527 metri.

Nelle oasi vengono prodotti datteri, pomodori e agrumi. Inoltre è praticato l’allevamento di ovini, caprini, cammelli, bovini. Infine lungo le coste ha una discreta importanza la pesca, tra cui quella delle perle.

La principale risorsa economica è il petrolio, che viene estratto da numerosi giacimenti costieri e sottomarini. Molto importanti sono anche i giacimenti di gas naturale. Il 70% del petrolio estratto proviene da Abu Dhabi, il 25% da Dubai e il rimanente da Sharjah e Ras al Khaimah.

Per quanto riguarda le attività industriali il paese possiede impianti di raffinazione del petrolio, industrie chimiche, metallurgiche, meccaniche e del cemento. Gli Emirati stanno diventando anche un importante centro finanziario dell’area del Golfo Persico. Infine è in costante crescita anche il turismo. Questo in particolare grazie all’avveduta e lungimirante politica locale che ha portato ad esempio la città di Dubai a diventare la principale destinazione turistica del Medio Oriente.

Il portale ufficiale del Governo degli Emirati Arabi.

  • Superficie: 83.600 kmq. (Arativo 3%, Incolto e Improduttivo 97%)
  • Popolazione: 4.400.000 (agg. 2007) (Arabi degli Emirati 15%, emigrati 85%)
  • Capitale: Abu Dhabi.
  • Lingue: Ufficiale l’arabo. Diffusi anche l’inglese, l’urdu, l’hindi e il persiano.
  • Religione: Musulmana. Gli emigrati sono di religione Musulmana 55%, Induista 25%, Cristiana 10%, 5% Buddista.
  • Moneta: UAE dirham (AED)
  • Fuso orario: +3 ore rispetto all’Italia (+2 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale). UTC +4 ore.

banner