Home / Oceania / Australia / Eighty Mile Beach: in cerca di conchiglie
Eighty Mile Beach, Western Australia, Australia. Author Nachoman-au. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Eighty Mile Beach, Western Australia, Australia. Author Nachoman-au

Eighty Mile Beach: in cerca di conchiglie

Eighty Mile Beach è una lunga distesa di sabbia che si estende su gran parte della costa tra le cittadine di Port Hedland e Broome, tra Cape Missiessy e Cape Keraudren, nell’Australia Occidentale, questa spiaggia rappresenta il punto d’incontro tra il Great Sandy Desert e l’oceano Indiano.

Si tratta di un bellissimo e lunghissimo tratto di spiaggia che si estende su oltre 220 km di costa. Eighty Mile Beach è una spiaggia bianca di sabbia silicea larga circa 100 metri, sulla quale arrivano, trasportate dalle onde dell’oceano migliaia di gusci di conchiglie. La raccolta delle conchiglie su questa spiaggia è un rito quotidiano specialmente durante la bassa marea.

Su questa spiaggia a differenza di altri luoghi dell’Australia non ci sono restrizioni sulla raccolta di conchiglie, la varietà di forme, dimensioni e colori delle conchiglie trovato qui è davvero sorprendente.

Conchiglie, Eighty Mile Beach, Western Australia, Australia. Author Linear 77. Licensed under the Creative Commons Attribution

Conchiglie, Eighty Mile Beach, Western Australia, Australia. Author Linear 77

La spiaggia e le aree lacustri situate nelle sue vicinanze come il Mandora Salt Marsh sono dei luoghi di sosta molto importanti gli uccelli marini e per i trampolieri, questa è infatti l’area più importante per i trampolieri nel nord-ovest dell’Australia, è particolarmente importante in quanto un approdo verso sud per gli uccelli migratori. Nelle acque antistanti la spiaggia nei mesi tra giugno e ottobre, si vedono spesso le balene.

Un campeggio e un parco caravan si trova davanti alla spiaggia, presso Wallal Downs, che si trova a 245 km a nord di Port Hedland e a 365 km a sud di Broome.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi