Home / America Centrale e Caraibi / Dominica / Dominica: un isola vulcanica ricoperta da foreste pluviali
Trafalgar Falls, Dominica. Author Anthony Quintano. Licensed under Creative Commons Attribution
Trafalgar Falls, Dominica. Author Anthony Quintano

Dominica: un isola vulcanica ricoperta da foreste pluviali

L’isola di Dominica (Commonwealth of Dominica) è una repubblica parlamentare associata al Commonwealth Britannico, situata nelle Piccole Antille, tra la Guadalupa e la Martinica, la capitale e il porto principale è la cittadina di Roseau situata lungo la costa sud-occidentale. L’isola di Dominica è la più grande e la più settentrionale delle isole Sopravento meridionali (Windward Islands) nelle Piccole Antille con una superficie di 751 kmq.

La Dominica è un isola montuosa di origine vulcanica, in buon parte coperta da lussureggianti foreste pluviali, la montagna più alta è il Morne Diablotin (1.447 metri). L’isola di Dominica ha un meraviglioso parco nazionale, il Morne Trois Pitons National Park, che l’UNESCO nel 1997 ha inserito tra il patrimonio mondiale dell’umanità.

L’origine vulcanica dell’isola è evidente per la presenza di un lago di acqua bollente, il Boiling Lake (dal diametro di circa 60 metri, il secondo più grande lago al mondo di questo tipo, e con una temperatura delle acque tra gli 80°C e i 90°C), e della Valle della Desolazione (Valley of Desolation), una zona ricca di sorgenti calde sulfuree.

Mappa di Dominica

Mappa di Dominica

L’economia dell’isola è basata sull’agricoltura e la pesca, vi vengono coltivati banane, agrumi (limoni, pompelmi), frutta tropicale, caffè, cacao, canna da zucchero, palme da cocco e manioca. Ricco è il patrimonio forestale. L’industria è dedita alla trasformazione dei prodotti agricoli, sono prodotti succhi di frutta, bevande alcoliche (rhum), sapone e oli essenziali. Discreta importanza è rivestita dal turismo.

  • Superficie: 751 kmq. (Arativo 22%, Prati e Pascoli 3%, Foreste e Boschi 67%, Incolto e Improduttivo 8%)
  • Popolazione: 71.000 (2012) (Africani 90%, Mulatti (discendenti di europei e africani) 8%, Amerindi 2%).
  • Capitale: Roseau.
  • Lingue: Lingua ufficiale è l’Inglese. Parlato il Creolo-Francese.
  • Religione: Cristiana 95% (Cattolica 80%, Protestante 15% (Metodista 5%, Pentecostale 3%, Avventisti del Settimo Giorno 3%, Battisti 2%, altri Protestanti 2%).
  • Moneta: Dollaro dei Caraibi Orientali (XCD)
  • Fuso orario: -5 ore rispetto all’Italia (-6 ore quando in Italia vige l’ora legale ). UTC -4 ore.
banner