Home / America Centrale e Caraibi / Cuba / Le attrazioni turistiche di Cuba: cosa vedere a Cuba

Le attrazioni turistiche di Cuba: cosa vedere a Cuba

Cuba è l’isola più grande dei Caraibi, l’isola si estende infatti su oltre 105.000 kmq di superficie. La repubblica di Cuba è formata da questa grande isola e da una serie di gruppi di isolotti più piccoli: l’arcipelago Canarreos sulla costa sud-occidentale, l’arcipelago de Camagüey e l’arcipelago de Sabana sulla costa atlantica centro-settentrionale. Mentre l’arcipelago de los Jardines de la Reina si trova sulla costa centro-meridionale e l’arcipelago Colorados sulla costa nord-occidentale. La seconda isola più grande delle isole cubane è la Isla de la Juventud (Isola della Gioventù) nell’arcipelago Canarreos. Non per niente le spiagge e il mare sono le più importanti attrazioni turistiche di Cuba.

Cuba la patria della rivoluzione di Fidel Castro e Che Guevara, è anche l’isola del sole e delle spiagge. La maggior parte dei turisti giunge a Cuba arrivando agli aeroporti internazionali dell’Avana (José Martí International Airport) e di Varadero (Juan Gualberto Gómez Airport). L’isola ha però anche altri aeroporti internazionali che servono le aree più frequentate dai turisti: Camagüey, Cayo Coco, Cayo Largo del Sur, Cienfuegos, Holguín, Manzanillo, Santa Clara, Santiago de Cuba.

L’AVANA E UNO SPLENDIDO CENTRO STORICO COLONIALE

L’Avana, la capitale di Cuba, è una città con uno splendido centro storico risalente all’epoca coloniale spagnola. La città fu fondata dagli spagnoli nel 1519 in una splendida baia naturale lungo la costa nord-occidentale di Cuba. Il centro storico e il sistema di fortificazioni spagnole dell’Avana sono state inserite dall’UNESCO tra i siti del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il centro storico dell’Avana presenta una grande varietà di stili architettonici che comprendono esempi unici di barocco coloniale, neoclassico, art decò, eclettico e modernismo. La capitale è senza dubbio una delle attrazioni turistiche di Cuba.

Cuba e l’Avana riportano alla memoria gli scritti di Ernest Hemingway, qui egli ambientò alcuni suoi romanzi come “Il vecchio e il mare”. Nella sua residenza, nella tenuta di Finca Vigía, si trova il museo dedicato allo scrittore. Vi si trovano mobili e altri oggetti appartenuti allo scrittore, nel museo si ritorna indietro ai tempi in cui Hemingway visse a Cuba. Nel museo si trova anche la barca “Pilar” la sua fedele compagna nelle battute di pesca nel mare di Cuba.

INTERESSANTI AREE NATURALI

L’isola di Cuba è una famosa meta turistica dei Caraibi grazie al suo clima favorevole, alle spiagge, all’architettura coloniale, alla storia e ai paesaggi naturali. Ma oltre a ciò cosa vedere a Cuba? Molto bello è, nella parte occidentale dell’isola, l’eccezionale paesaggio carsico della Valle di Viñales che l’UNESCO ha inserito nel Patrimonio dell’umanità.

Il territorio dell’isola è protetto da 9 parchi nazionali. Tra questi il Parco Alejandro de Humboldt è patrimonio UNESCO a causa della diversità del territorio e della ricchezza di flora e fauna endemiche. I parchi costieri di Guanahacabibes, Ciénaga de Zapata, Desembarco del Granma, Caguanes e dei Jardines de la Reina. I parchi montani del Turquino e della Sierra Cristal. La splendida e caratteristica valle di Viñales.

UNA RICCHEZZA DI CENTRI STORICI COLONIALI

Cuba ha una ricca miscela di varie culture portate sull’isola da europei, africani e nativi. In questa varietà di culture si riflettono l’architettura, la musica, la danza, il cibo e l’artigianato cubano. Tra le cittadine coloniali più belle troviamo Trinidad, Cienfuegos, Santiago de Cuba, Baracoa, Camagüey e Sancti Spíritus.

UN’ISOLA CONOSCIUTA PER LE SPIAGGE E IL SOLE

La bellezza del mare è la più conosciuta delle attrazioni turistiche di Cuba. Le spiagge più famose dell’isola si trovano a Varadero, Cayo Largo (Playa Sirena, Playa Paraiso), Cayo Coco (Playa Los Flamencos), Cayo Guillermo (Playa Pilar) e Cayo Santa María (Playa Perla Blanca). Ma ci sono splendide spiagge anche a Trinidad (Playa Ancón), Cayo Sabinal (Playa Los Pinos), Guardalavaca (Playa Esmeralda e Playa Guardalavaca), Isla de la Juventud (Playa Francés) e per finire a Cayo Levisa.

Cuba ha diversi siti iscritti nella lista del Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, tra questi ci sono siti a carattere culturale. Come ad esempio il paesaggio archeologico delle prime piantagioni di caffè nella parte sud-orientale di Cuba. Ma anche il Centro storico di Camagüey oppure la storica Avana Vecchia e il suo sistema di fortificazioni. Tra i siti storici c’è anche lo splendido Castello di San Pedro de la Roca a Santiago de Cuba. Anche la cittadina coloniale di Trinidad e la Valle de los Ingenios. Il Centro storico di Cienfuegos e la Valle di Viñales. Nella lista UNESCO ci sono anche siti a carattere naturale come il Parque Nacional Alejandro de Humboldt e il Parque Nacional Desembarco del Granma.

banner