Home / America Centrale e Caraibi / Costa Rica / Costa Rica: parchi naturali, vulcani e foreste
Vulcano Arenal, Costa Rica. Author Brian (bdearth). Licensed under Creative Commons Attribution
Vulcano Arenal, Costa Rica. Author Brian (bdearth)

Costa Rica: parchi naturali, vulcani e foreste

Il Costa Rica (República de Costa Rica) è una repubblica presidenziale situata nell’America Centrale, il paese è bagnato a ovest e a sud-ovest dall’Oceano Pacifico, e a nord-est dal Mar dei Caraibi, confina a nord con il Nicaragua e a sud-est con il Panamá. Le coste si estendono per oltre 1 200 km, dei quali più di 1 000 km sul versante dell’Oceano Pacifico e oltre 200 km sul Mare dei Caraibi.

La costa dell’Oceano Pacifico è caratterizzata da numerosi promontori e penisole, con golfi, baie e spiagge di sabbia bianca, mentre la costa del Mar dei Caraibi è bassa e rettilinea. Fa parte del Costa Rica anche l’Isla del Coco (24 kmq), che si trova a 500 km da Puntarenas in pieno Oceano Pacifico.

Il paese è in gran parte montuoso, tre cordigliere lo attraversano da nord a sud, la Cordigliera di Guanacaste, quella Centrale e quella di Talamanca, tra le ultime due si trova la Meseta Central, un fertile altopiano alto in media 1 000 metri, dove si trovano i maggiori centri abitati del paese.

La Cordigliera di Guanacaste e la Cordigliera Centrale presentano principalmente massicci vulcanici tra cui il Tenorio (1 920 m) e il Miravalles (2 028 m) nella Cordigliera di Guanacaste, il Poás (2 704 m), il Turrialba (3 329 m) e l’Irazú (3 432 m) nella Cordigliera Centrale. Le cime più elevate del Costa Rica si trovano però nella più meridionale Cordigliera di Talamanca dove sorge il monte più alto del paese, il Chirripó Grande (3 820 m).

Mappa del Costa Rica

Mappa del Costa Rica

Il fiume principale del paese è il San Juan, che segna il confine con il Nicaragua e sfocia nel mar dei Caraibi. L’agricoltura è il più importante settore economico del Costa Rica, banane e caffè costituiscono le colture principali, seguiti da cotone, tabacco, cacao, caucciù, e canna da zucchero, importanti sono anche il legname e l’allevamento dei bovini. Il Costa Rica è il più industrializzato Paese dell’America Centrale, principalmente si tratta di aziende di piccole dimensioni legate alla trasformazione dei prodotti agricoli. Sempre più importante il turismo, specialmente l’ecoturismo nei numerosi parchi nazionali del paese.

  • Superficie: 51.100 kmq. (Arativo 10,4%, Prati e Pascoli 45,8%, Foreste e Boschi 30,7%, Incolto e Improduttivo 13,1%)
  • Popolazione: 4.133.000 (agg. 2007) (Europei 87%, Mestizos (discendenti di europei e amerindi) 7%, Africani e Mulatti (discendenti di europei e africani) 3%, Asiatici 2%, Amerindi 1%).
  • Capitale: San José.
  • Lingue: Lingua ufficiale è lo spagnolo.
  • Religione: Cattolica Romana 90%; Protestante 8%.
  • Moneta: Colón della Costa Rica (CRC)
  • Fuso orario: -7 ore rispetto all’Italia (-8 ore quando in Italia vige l’ora legale). UTC -6 ore.
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi