Home / America del Nord / Stati Uniti / Bryce Canyon attrazioni turistiche: cosa vedere nel Bryce Canyon
Thor's Hammer, Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS. No Copyright
Thor's Hammer, Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS

Bryce Canyon attrazioni turistiche: cosa vedere nel Bryce Canyon

La maggior parte dei visitatori del parco fanno il classico giro turistico in auto lungo la strada panoramica, che, lungo il percorso (solo andata) di 18 miglia (29 km) permette la visita di 13 punti panoramici, i più belli dei quali sono Sunrise Point, Sunset Point, Inspiration Point e Bryce Point.

Tra i punti panoramici il primo che si trova partendo dall’ingresso del canyon è il Fairyland Point da cui si ammira il Fairyland Amphitheater, da qui comincia anche il Fairyland Loop trailhead, un sentiero di 13 km che attraversa il canyon.

Dopo aver oltrepassato il Visitor Center si arriva al Sunrise Point, che regala le migliori vedute all’alba. Da qui parte il Queen’s Garden Trail, uno dei sentieri più visitati del Bryce Canyon. Proseguendo il percorso in auto si arriva al Sunset Point, qui come indica il nome le migliori vedute si hanno al tramonto, quando i raggi del sole illuminano e colorano di un arancio indescrivibile le guglie del canyon. Da qui inizia anche il Navajo Trail. Inspiration Point è uno dei migliori punti panoramici sul canyon ed è anche un ottimo punto per ammirare i tramonti.

Da Bryce Point si gode di uno dei panorami più belli e completi dell’anfiteatro del canyon, Bryce Point è famoso anche per i suoi straordinari tramonti. A breve distanza da Bryce Point si trova Paria View qui sono visibili alcune guglie che si ergono alte sopra il fondo del canyon e che sono particolarmente fotogeniche quando sono colpite dai raggi del sole al tramonto. Proseguendo lungo la strada si trovano i punti panoramici di Swamp Canyon, Farview Point, Natural Bridge, Agua Canyon, Ponderosa Canyon, Rainbow Point e Yovimpa Point.

SENTIERI ESCURSIONISTICI DEL BRYCE CANYON

Natural Bridge, Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS. No Copyright

Natural Bridge, Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS

Bryce Canyon è un luogo ideale per passeggiare in un fantastico paesaggio, per avere un idea della bellezza del Bryce Canyon è necessario e consigliabile compiere almeno una passeggiata all’interno del canyon, tra le guglie, per fare ciò ci sono otto sentieri segnati, che si percorrono da poche ore ad un giorno, e che permettono la visita all’interno del Bryce Canyon. Uno dei più belli itinerari da fare è il Navayo Trail da combinare assieme al Queens Garden Trail, il sentiero percorso è piuttosto facile e si compie in 2-3 ore (vedi il nostro diario).

I sentieri vengono classificati su tre livelli: da facili, a moderati, a difficili. Gli itinerari di un giorno o meno rientrano tutti nelle prime due categorie. Quattro sono gli itinerari facili, che presentano minime variazioni di pendenza:

Mossy Cave (0.8 mi/1.3 km andata e ritorno). Si tratta di un sentiero che si percorre lungo un piccolo torrente e che porta ad una piccola cascata (la cascata ha acqua tra maggio e ottobre).

Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS. No Copyright

Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS

Rim Trail (0-11 mi/0-17.7 km andata e ritorno). Si tratta dell’itinerario che costeggia il ciglio del canyon e collega i vari punti panoramici, conviene fare la breve sezione tra Sunset Point e Sunrise Point.

Bristlecone Loop (1.0 mi/1.6 km andata e ritorno). Questo sentiero si svolge attraverso i boschi di abete rosso e permette la vista di vasti panorami sul canyon.

Queen’s Garden (1.8 mi/2.9 km andata e ritorno). Questo è uno degli itinerari più battuti del Bryce Canyon e permette di vedere formazioni rocciose caratteristiche, è molto bello se viene abbinato come parte finale del Navajo Trail.

Altri quattro sono gli itinerari con moderati dislivelli da superare:

Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS. No Copyright..

Bryce Canyon National Park, Utah, Stati Uniti. Author US NPS

Navajo Trail (1.3 mi/2.2 km andata e ritorno). Il Navajo Loop inizia dal Sunset Point e porta direttamente all’interno del Bryce Amphitheater offrendo vedute dal basso verso l’alto delle guglie di pietra veramente spettacolari. Suo ideale completamento è la sua prosecuzione con il Queens Garden Trail.

Tower Bridge (3 mi/4.8 km andata e ritorno). Questo itinerario si snoda attraverso una foresta di pini e porta fino al China Wall.

Hat Shop (4 mi/6.4 km andata e ritorno). Questo intinerario porta a visitare una serie di pinnacoli rocciosi in bilico.

Swamp Canyon (4.3 mi/7.2 km andata e ritorno). Questo itinerario esplora le aree meno conosciute del Bryce Canyon.

Infine tre sono gli itinerari più lunghi e più difficili:

Fairyland Loop (8 mi/12.9 km andata e ritorno). Sentiero poco frequentato che permette la visita del China Wall, del Tower Bridge e di altre formazioni rocciose.

Peek-A-Boo Loop (5.5 mi/8.8 km andata e ritorno). Questo è un difficile ma spettacolare itinerario all’interno del Bryce Amphitheater.

Riggs Spring Loop (8.5 miles/14.2 km andata e ritorno). Escursione difficile che attraversa le foreste di abeti.

NB: Durante la vostra escursione all’interno del Bryce Canyon è necessario che portiate acqua in abbondanza.

NAVAJO TRAIL-QUEEN’S GARDEN TRAIL

Mappa del Queen's Garden-Navajo Loop Trail

Mappa del Queen’s Garden-Navajo Loop Trail

Lunghezza: 4.6 km andata e ritorno (il percorso è circolare). Dislivello: Salita:177 metri. Discesa: 177 metri. Altitudine Min/Max: 2.280/2.444 metri.

Il Navajo Trail combinato assieme al Queen’s Garden Trail, è uno dei più belli itinerari da fare all’interno del Bryce Canyon, il sentiero percorso è piuttosto facile e si compie in 2-3 ore (vedi il nostro diario).

Il sentiero del Navajo Loop Trail scende dal Sunset Point attraverso il canyon di Wall Street, dove si trova un abete vecchio di 450 anni che s’innalza in alto verso la luce del sole nella parte superiore del canyon.

Il Navajo Loop Trail è il sentiero più popolare del parco, ed è spesso associato (come abbiamo fatto noi) con il Queen’s Garden Trail assieme al quale forma un giro più lungo che passa attraverso il Giardino della Regina ed emerge sul bordo del canyon al Sunrise Point.

Da qui si prosegue con una passeggiata molto panoramica e facile che fa parte del Rim Trail, e che in 1 km verso nord porta al punto di partenza, il Sunset Point. Il sentiero è facile e dura circa 2-3 ore, la visione dalla base degli hoodoos è fantastica e surreale.

NB: Durante la vostra escursione all’interno del Bryce Canyon è necessario che portiate acqua in abbondanza.

Bryce Canyon guida turistica

Bryce Canyon clima: quando andare

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi