Home / America del Nord / Bermuda / Bermuda: paradiso fiscale e turistico
Una spiaggia, Bermuda. Author Frog and Onion. Licensed under Creative Commons Attribution
Una spiaggia, Bermuda. Author Frog and Onion

Bermuda: paradiso fiscale e turistico

Bermuda (Bermuda Islands) è un territorio d’oltremare britannico situato nell’Oceano Atlantico settentrionale. L’arcipelago si trova a circa 1.000 km a est della costa degli Stati Uniti d’America. Il territorio consiste di oltre 130 isole e isolotti, ed è formato da due municipalità: Hamilton – il capoluogo – e St. George. La popolazione delle isole è a maggioranza nera (più del 50% del totale), ma vi è anche una nutrita colonia di razza bianca (oltre il 30%), il resto della popolazione è di razza mista o di origine asiatica.

Le isole sono formate da rocce vulcaniche e da formazioni coralline. L’aspetto del territorio è pianeggiante o di basse colline ondulate che raggiungono la massima altezza di 76 metri con la Town Hill. L’isola più grande è l’isola di Gran Bermuda, che da sola occupa circa il 75% della superficie complessiva dell’arcipelago. Le isole furono scoperte – probabilmente nel 1505 – del navigatore spagnolo Juan de Bermúdez e da lui presero il nome.

Discretamente sviluppate sono la frutticoltura, e l’orticoltura: vi si producono principalmente banane, ortaggi, essenze, bulbi e fiori. A Bermuda sono presenti due basi aeronavali americane. Le isole grazie alle vantaggiose condizioni fiscali, sono divenute un importante centro finanziario, sede di numerose banche e compagnie industriali.

Mappa di Bermuda

Mappa di Bermuda

Il turismo è un altra attività molto importante e in continua crescita ed è oggi la seconda fonte di reddito del paese dopo le attività finanziarie. Le isole sono mete di vacanze balneari ma risultano essere anche destinazione preferita per le celebrazioni di matrimoni di facoltosi americani. Le Bermuda sono una rinomata meta turistica grazie al paesaggio e al clima mite e soleggiato.

Le isole hanno belle spiagge di sabbia bianca e un mare cristallino. Ci sono anche attrazioni a carattere storico come il centro storico di St. George – primo insediamento permanente dell’arcipelago fondato dagli inglesi nel 1612 – che l’UNESCO ha inserito nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità nel 2000.

  • Superficie: 53,5 kmq.
  • Popolazione: 66.100 (agg. 2007). (Neri 54%, Bianchi 34%, misti 6%)
  • Capitale: Hamilton.
  • Lingue: Inglese e Creolo-inglese.
  • Religione: Protestante 85% (Anglicana 23%, Metodista Africana 11%), Cattolica Romana 15%.
  • Moneta: Dollaro delle Bermuda (BMD)
  • Fuso orario: -5 rispetto all’Italia. UTC -4 ore.
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: