Home / Asia / Turchia / Alanya: centro balneare tra fortificazioni e spiagge

Alanya: centro balneare tra fortificazioni e spiagge

Alanya è una delle località turistiche più rinomate della costa meridionale turca. Situata nel golfo di Antalya in una splendida posizione. Attorniata dalla catena montuosa dei Monti Tauri, che qui superano i 2500 metri d’altezza. La città si trova a 135 km da Antalya. Posizionata lungo la costa attorno ad un promontorio roccioso situato tra due spiagge sabbiose e sormontato da una fortezza.

Alanya fu abitata a partire dall’epoca degli imperi Ittita e Persiano. La prima opera di fortificazione della penisola risale all’epoca ellenistica. La città era chiamata, durante questo periodo, “Karakesion”.

Nel 65 a.C. divenne parte dell’Impero Romano, successivamente fece parte dell’Impero Bizantino. A partire dal 1221 diventò parte del Regno Selgiuchida. Fu in questo periodo, il più prospero della città, che furono costruite le imponenti fortificazioni che vediamo oggi. Alanya era allora la capitale invernale dei Selgiuchidi. La città fu un importante porto commerciale, che intratteneva rotte e scambi con l’Egitto e le repubbliche marinare italiane.

Dopo l’invasione mongola che portò alla fine dell’Impero Selgiuchida, Alanya fu soggetta al governo di piccoli potentati mussulmani, fino a che nel 1471 fu annessa all’Impero Ottomano.

COME ARRIVARE

Aeroporto e Voli aerei: L’aeroporto internazionale che serve Alanya è quello di Antalya (135 km di distanza) (IATA: AYT). Non esistono voli di linea diretti dall’Italia ma ci sono numerosi collegamenti con l’aeroporto di Istanbul che ha voli della Turkish Airlines con numerose città italiane.

COSA VEDERE

La penisola di Alanya è circondata da un imponente muraglia. All’interno delle mura del castello sono visibili una cisterna dell’epoca selgiuchida, una chiesa bizantina, il palazzo del sultano Keykubat e le rovine dei bagni selgiuchidi.

Il castello si estende verso il mare e racchiude anche il porto e l’arsenale medievale. Quest’ultimo è difeso da una torre ottagonale alta 33 metri, la Kızıl Kule o Torre Rossa. Attorno ad Alanya sono da visitare la Caverna di Damlatas (Damlatas Magarasi), dove si possono ammirare interessanti formazioni rocciose.

Da non mancare un escursione in barca alle grotte marine di: Fosforlu Magara (Grotta Fosforescente), Kizlar Magarasi (Grotta delle Donne), e Asiklar Magarasi (Grotta degli Amanti).

Interessanti sono anche a 25 km ad ovest di Alanya, le spiagge di Avsallar (Incekum). Dalla parte opposta, 30 km verso est da Alanya, sulla strada che porta a Gazipasa sono i resti dell’antico porto di Iotape. Poco oltre si trovano i resti archeologici di Selinous/Trianopolis.

Bellissimo è poi il tratto di strada che da Gazipasa (caverna di Yalan Dunya Magarasi con le piscine naturali) arriva lungo il mare fino a Anamur (castello di Mamure Kalesi, resti di Anemourion) e a Silifke.

La città è meta di molti turisti, in particolare scandinavi, tedeschi, russi e olandesi, che trascorrono le loro vacanze ad Alanya durante i mesi estivi. Molti europei vi hanno anche acquistato una casa di villeggiatura. La città è diventata una destinazione per pensionati europei che hanno fissato qui la loro residenza.

Il clima di Alanya.

Sito ufficiale del comune di Alanya.

banner