Home / America del Nord / Stati Uniti / District of Columbia / Washington: la capitale degli Stati Uniti d’America
Casa Bianca (White House), Washington, Stati Uniti. Autore Matt Wade. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Casa Bianca (White House), Washington, District of Columbia, Stati Uniti. Autore Matt Wade

Washington: la capitale degli Stati Uniti d’America

La città di Washington è la capitale degli Stati Uniti d’America. La città si trova nella parte orientale del paese, non lontana dalla costa dell’oceano Atlantico. Washington sorge lungo la riva sinistra del fiume Potomac in una zona di territorio che apparteneva agli stati della Virginia e del Maryland. Nel 1790 ne fu decisa la fondazione come nuova capitale degli Stati Uniti. Il territorio di Washington divenne il District of Columbia, un entità autonoma sotto la giurisdizione del governo federale.

La città fu progettata dall’urbanista di origini francesi Pierre-Charles L’Enfant, che progettò la città focalizzandola sulla Casa Bianca (White House), la residenza del Presidente degli Stati Uniti, e sul Capitol, la sede del Congresso. Questi due edifici sorgono su basse colline e furono uniti tra loro da due assi stradali: il Washington Mall e la Pennsylvania Avenue. Il primo presidente ad insediarsi a Washington fu John Adams nel 1800. La costruzione della nuova città però proseguì a rilento e solo all’inizio del XX secolo furono terminati i lavori di urbanizzazione della città.

L’edificio più famoso della città è la Casa Bianca (White House), la residenza del Presidente degli Stati Uniti d’America, l’edificio, in stile neoclassico, fu iniziato nel 1792 su progetto di J. Hoben e B. H. Latrobe.

US Capitol, Washington, Stati Uniti. Autore Martin Falbisoner. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

US Capitol, Washington, Stati Uniti. Autore Martin Falbisoner. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Altro edificio simbolo di Washington è il Capitol, sede del Congresso, anche questo edificio è in stile neoclassico e fu edificato tra il 1793 e il 1830 su progetto di W. Thornton. Vicino al Capitol sorge la famosa Library of Congress e l’edificio della Corte Suprema (Supreme Court Building). Il Washington Memorial è un obelisco in marmo alto 170 metri che fronteggia il Capitol e da cui si gode di una bella vista sulla città.

La città, vivace e cosmopolita, è formata da grandi viali e da una grande vastità di parchi e aree verdi. Tra i quartieri il più caratteristico è il quartiere residenziale di Georgetown in stile coloniale dove vive l’elite cittadina.

Washington è la sede di importanti musei e istituti culturali americani. Lungo il Washington Mall si trovano numerosi musei e gallerie d’arte. Tra questi troviamo il National Museum of History and Tecnology dedicato allo sviluppo tecnologico degli Stati Uniti. Il National Museum of History è invece dedicato alle scienze naturali. Di grande importanza per la raccolta di pitture, sculture e stampe è la National Gallery of Art. Un museo dedicato agli aerei e alle conquiste spaziali è il National Air and Space Museum.

Lincoln Memorial, Washington, Stati Uniti. Autore Ishaan Dalal. Licensed under the Creative Commons Attribution

Lincoln Memorial, Washington, Stati Uniti. Autore Ishaan Dalal

In città si trovano numerosi memoriali dedicati ai presidenti americani, oltre al già citato Washington Memorial, i più importanti sono il Jefferson Memorial e il Lincoln Memorial, tutti edifici in stile neoclassico. Washington ospita anche il vasto edificio del Pentagono, sede del ministero della Difesa.

COME ARRIVARE: L’aeroporto principale della città di Washington è il Dulles International Airport (IAD) che si trova a circa 40 km a ovest del centro cittadino. L’aeroporto di Washington è ben collegato con tutti i principali aeroporti del Nord America, dei Caraibi, dell’Europa e dell’America Latina.

Washington clima: quando andare a Washington.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi