Home / America Centrale e Caraibi / Turks e Caicos / Turks e Caicos attrazioni turistiche: cosa visitare a Turks e Caicos
Turks and Caicos. Autore Huggs24. No Copyright
Turks e Caicos. Autore Huggs24

Turks e Caicos attrazioni turistiche: cosa visitare a Turks e Caicos

Le isole Turks e Caicos sono un arcipelago di 40 isole paradisiache situato a poco più di un ora di volo dalla Florida. Le isole, che si estendono su 616,3 kmq, sono un territorio d’oltremare britannico situato a sud-est delle Bahamas, e a nord dell’isola di Hispaniola. Le isole Turks e Caicos, che sono composte da otto isole principali e da una quarantina di isolotti più piccoli, rappresentano una continuazione dell’arcipelago delle isole Bahamas. Solo 10 isole dell’arcipelago sono abitate. Le isole sono basse e piatte di natura calcarea caratterizzate dalla presenza di mangrovie, paludi e spiagge.

Il clima è generalmente soleggiato e relativamente secco, ma gli uragani, tra giugno e novembre, sono frequenti. Le temperature sono costanti e calde durante tutto l’anno e si mantengono in media tra i 23°C e i 31°C.

Il principale aeroporto di accesso alle isole è il Providenciales International Airport situato sull’isola di Providenciales nelle Isole Caicos. L’aeroporto ha frequenti voli con numerose città degli Stati Uniti e del Canada, ma ci sono anche collegamenti diretti con Londra e altre isole dei Caraibi. Complessivamente nelle isole Turks e Caicos ci sono sette aeroporti, situati su ciascuna delle isole abitate. L’isola di Providenciales è anche un importante tappa di scalo per le grandi navi da crociera che solcano le acque dei Caraibi.

Grace Bay, Providenciales, Turks and Caicos. Author Ben Ramirez. Licensed under Creative Commons Attribution

Grace Bay, Providenciales, Turks and Caicos. Author Ben Ramirez

L’isola di Providenciales è la più frequentata dai turisti, qui si trova la magnifica spiaggia di Grace Bay, che si estende per circa 10 km lungo la costa settentrionale dell’isola. La spiaggia formata da soffice sabbia bianca è ottima anche per il bagno dei bambini. Se siete alla ricerca di vita sottomarina, lungo la spiaggia di Grace Bay ci sono alcuni buoni punti per fare snorkeling come i Coral Gardens o lo Smith’s Reef. Altre attività che possono essere praticate sono le immersioni subacquee, il canottaggio, il kayak, il birdwatching, la vela, il windsurf, la pesca.

Le isole sono importanti per la loro biodiversità, vi si trovano molte specie endemiche tra cui lucertole, insetti, serpenti, piante e organismi marini, inoltre sono un importante zona di riproduzione per gli uccelli marini. Qui si trovano iguane endemiche e il boa più piccolo del mondo, il boa nano di Caicos, che è una specie endemica dell’arcipelago. La fauna subacquea è spettacolare, vi si possono ammirare tartarughe, squali, mante, razze, delfini, balene. All’interno delle isole ci sono più di 30 aree naturali protette.

Le Turks e Caicos sono famose per le conchiglie, uno dei simboli delle isole è lo Strombus gigas (Lobatus gigas), una conchiglia che può raggiungere i 35 cm di grandezza. Stupendi esemplari di queste conchiglie sono visibili al Conch World (Caicos Conch Farm) nell’isola di Providenciales, dove queste conchiglie sono allevate. Nell’isola di North Caicos si trovano anche alcune interessanti caverne formate dall’acqua. Le isole di North Caiocos e Middle Caicos sono collegate tra loro da un ponte.

Generici Image Banner 300 x 250
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi