Home / Asia / Turchia / Turchia: terra di antiche civiltà
Nemrut Dağ, Turchia. Author Klearchos Santorini. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Nemrut Dağ, Turchia. Author Klearchos Santorini

Turchia: terra di antiche civiltà

La Turchia (Türkiye Cumhuriyeti) è uno stato situato nella penisola anatolica a cavallo tra Europa e Asia, il paese è una repubblica parlamentare, di cui una minima parte, la sezione orientale della Tracia è in Europa, il resto del paese è in Asia. La Turchia confina a nord-est con Georgia e Armenia, a sud con l’Iraq e la Siria, a est con l’Iran, a nord-ovest con la Grecia e la Bulgaria.

La città più grande e conosciuta della Turchia è Istanbul, l’antica Costantinopoli, in origine conosciuta con il nome di Bisanzio, che si trova lungo lo stretto del Bosforo, tra Asia e Europa, ma la capitale del paese è Ankara posta al centro del paese, nell’altopiano anatolico. Altre città importanti sono Smirne, Antalya, Adana, Adrianopoli, Bursa, Manisa, Alessandretta, Antiochia, Konya, Erzurum.

La gran parte della Turchia è montuosa, il suo centro è formato da un grande altopiano, l’altopiano Anatolico, mentre tutto attorno s’innalzano montagne. A sud si trovano i Monti del Tauro, la più imponente catena montuosa della Turchia, che divide l’Anatolia dalla costa mediterranea, qui si trovano i monti Bolkar Daglari (3.585 metri) e i monti Ala Daglari (3.734 metri).

Mappa della Turchia

Mappa della Turchia

A nord dell’Anatolia, verso il mar Nero, si trovano i monti del Ponto, che raggiungono quasi i 4.000 metri con il Kaçkar Dagi (3.937 metri). All’estremità orientale del paese nei pressi del grande lago di Van (3.738 kmq), che si trova ad oltre 1,600 metri d’altezza, si trovano altre catene montuose che raggiungono l’altezza più elevata con il Bingöl Daglari (3.250 metri).

Tutta la regione orientale è un vasto altopiano che ha un altitudine media di 1,800 metri. Questa zona è caratterizzata dalla presenza di importanti coni vulcanici. Domina le rive settentrionali del lago di Van il maestoso vulcano Süphan Dagi (4.434 metri), ma il vulcano più imponente è il famoso monte Ararat (5.165 metri), la montagna più alta della Turchia, situato al confine con Iran e Armenia.

I fiumi principali sono: il Kizilirmak, lo Yesilirmak e il Sakarya (che sfociano nel Mar Nero); il Gediz e il Büyük Menderes che sfociano nel Mar Egeo; l’Eufrate e il Tigri, che sfociano nel golfo Persico. L’Anatolia è ricca di laghi per lo più salati: i più vasti sono il lago di Van, il Tuz, il Beysehir.

  • Superficie: 779.452 kmq
  • Popolazione: 72.600.000
  • Capitale: Ankara
  • Lingue: la lingua ufficiale è il turco, minoranze parlano il curdo, l’armeno, l’arabo, il greco.
  • Religione: Musulmana di rito sunnita.
  • Moneta: Nuova Lira Turca
  • Fuso orario: +1h rispetto all’Italia.
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi