Home / Europa / Austria / Mercatini di Natale: una tradizione antichissima
Mercatino di Natale di Neuenburg am Rhein (Neuenburger Weihnachtsmarkt), Baden-Württemberg, Germania. Author Neuenburg am Rhein Tourist Office
Mercatino di Natale di Neuenburg am Rhein (Neuenburger Weihnachtsmarkt), Baden-Württemberg, Germania. Autore Neuenburg am Rhein Tourist Office

Mercatini di Natale: una tradizione antichissima

Il Natale si avvicina a grandi passi e con esso anche le tradizionali attività e manifestazioni che lo accompagnano. Le più importanti e seguite manifestazioni che si svolgono nel periodo che precede il Natale sono i cosiddetti Mercatini di Natale. Oggigiorno i mercatini di Natale sono diventati una moda e si svolgono in molte città italiane. Si tratta di mercati di strada associati con la celebrazione del Natale e solitamente si svolgono durante le quattro settimane di Avvento, cioè le settimane che precedono il Natale, ma in alcuni casi sono estesi fino al giorno della Befana.

I Mercatini di Natale sono una tradizione antica, essi infatti nacquero in Germania nel XV secolo, in particolare la testimonianza più antica giunta fino a noi fa riferimento ad un mercatino dedicato al Natale che si svolgeva nella città tedesca di Dresda. I paesi di lingua tedesca o quelli che hanno subito una profonda influenza culturale o il dominio da parte di Austria e Germania sono quelli dove la tradizione dei Mercatini di Natale è più radicata e più genuina. Ciò spiega il perché la tradizione dei Mercatini di Natale è molto radicata nel Trentino-Alto Adige, dove i mercatini più famosi sono quelli di Merano, Bolzano, Trento, Bressanone, Vipiteno e Brunico. Ma anche città come Firenze, Roma e Milano hanno importanti e frequentati Mercatini di Natale.

Mercatino di Natale di Berlino, Germania. Autore Ethan Lindsey. Licensed under the Creative Commons Attribution

Mercatino di Natale di Berlino, Germania. Autore Ethan Lindsey

In Germania addirittura ogni città e ogni paese ha il suo mercatino, qui la tradizione è molto sentita. In lingua tedesca il mercatino di Natale viene chiamato “Weihnachtsmarkt”o “Christkindlsmarkt” essi si svolgono nei centri storici delle città di solito nelle zone pedonali o nella piazza del Comune o in quella della Cattedrale. Nei mercatini vengono solitamente venduti oggetti e idee per i regali, decorazioni natalizie, alberi di Natale, ma vi si trovano anche cibo natalizio e  bevande, oltre ai prodotti di stagione dei banchi all’aperto. L’atmosfera è resa ancor più festosa con i canti e balli tradizionali. Spesso vi vengono organizzate attività e spettacoli specifici dedicati ai bambini, inoltre in ogni mercatino fa la sua comparsa anche Babbo Natale.

In Germania tra i mercatini più belli ci sono quelli della grandi città come Monaco di Baviera, Stoccarda, Francoforte sul Meno, Norimberga, Lubecca, Dresda e Berlino. Ma le piccole cittadine storiche tedesche talvolta organizzano dei mercatini veramente deliziosi, tra i più belli e particolari possiamo citare quelli di Friburgo in Brisgovia e Bad Wipfen nel Baden-Württemberg, mentre in Baviera sono molto belli quelli di Nördlingen im Ries e Rothenburg ob der Tauber, cittadine medievali rimaste intatte.

L’Austria è un altra nazione dove la tradizione dei Mercatini di Natale è molto radicata, le principali città hanno dei bellissimi mercatini, tra quelli da visitare ci sono quelli di Innsbruck, Salisburgo, Linz, Graz e Vienna. Altra regione d’Europa dove i Mercatini di Natale sono una tradizione antica è  l’Alsazia, in Francia. Qui sono da visitare i famosi mercatini di Natale di Strasburgo e di Colmar.

Ma negli ultimi anni in quasi ogni nazione europea si è diffusa la tradizione dei Mercatini di Natale, si trovano in Finlandia, in Estonia, in Romania, in Spagna, in Ungheria, in Repubblica Ceca, in Slovenia, in Belgio, in Svezia e in Danimarca. Se volete avere un quadro più chiaro e dettagliato vi consiglio una visita alla guida dei Mercatini di Natale.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi