Home / Europa / Regno Unito / Londra con i bambini: i musei di Londra
Madame Tussaud's Museum, Londra, Regno Unito. Autore skinnylawyer. Licensed under the Creative Commons Attribution
Madame Tussaud's Museum, Londra, Regno Unito. Autore skinnylawyer

Londra con i bambini: i musei di Londra

La città di Londra è una città dinamica e ricca di occasioni di svago per le famiglie con bambini. La capitale inglese  è famosa per i suoi musei quasi tutti gratuiti. Tra i più adatti per i bambini c’è senz’altro il museo della Scienza (Science Museum), situato poco a sud di Hyde Park e dei Kensington Gardens. Questo è uno dei più bei musei di scienze di tutta Europa. In questo museo troverete informazioni sullo sviluppo della scienza dalla preistoria ai giorni nostri: razzi spaziali, scienza medica, macchine di ogni tipo, prototipi di invenzioni e un cinema 3D IMAX che mostra documentari in tre dimensioni. Un piano intero del museo è dedicato ai giochi dei bambini legati alla scienza.

Accanto al museo della Scienza un altro museo assolutamente da non perdere è il Museo di Storia Naturale (Natural History Museum). Museo molto interattivo con giochi ed esperimenti affascinanti da provare. Un bellissimo viaggio alla scoperta del nostro pianeta! Nel museo sono esposti 70 milioni di reperti, troverete dinosauri, mammiferi, minerali. Ci sono sale dedicate ai vulcani e ai terremoti. Stupenda per i bambini la sala dei dinosauri, ma anche la parte dedicata ai minerali e alle scienze della Terra. Il museo si trova in uno dei più bei monumenti di Londra.

Una sosta interessante può essere fatta anche al Sea Life London Aquarium che si trova sulle rive del Tamigi vicino alla Waterloo Station. L’acquario ospita numerose specie di pesci e animali e piante marine provenienti da tutto il mondo. L’acquario è molto interattivo e permette ai bambini un’esperienza coinvolgente. Vi si trovano squali, cavallucci marini, polpi, e pesci multi colori della barriera corallina.

Great Court del British Museum (1994-2000) progettata dall'architetto inglese Norman Foster, British Museum, Londra. Author and Copyright Niccolò di Lalla

Great Court del British Museum (1994-2000) progettata dall’architetto inglese Norman Foster, British Museum, Londra. Autore Niccolò di Lalla

Anche il museo più importante della città, il British Museum ha aspetti che possono affascinare i piccoli esploratori, tra tutte le meraviglie presenti i più piccoli saranno affascinati maggiormente dalle mummie dei faraoni egizi, ma anche le altre civiltà risveglieranno i loro interessi e le loro curiosità.

Un museo storico di Londra dove spesso vengono portati i bambini è il museo delle cere di Madame Tussauds dove oltre a personaggi reali come attori famosi, politici, sportivi, cantanti potranno vedere le riproduzione dell’uomo ragno (Spider-Man) e l’incredibile Hulk.

Se avete figli a cui piace recitare o soltanto provare costumi di ogni tipo, un luogo da visitare è il Theatre Museum, situato a sud del London Bridge. Nel museo si trovano oggetti sull’arte scenica e sul teatro. Ma è anche possibile indossare i costumi, provare i trucchi e recitare dal palco.

Il National Maritime Museum di Greenwich è il luogo da visitare se i vostri figli sono appassionati di barche e esplorazioni. Vi si trovano sezioni interattive dedicate ai bambini come la galleria All Hands, mentre i ragazzi più grandi potranno utilizzare il simulatore navale professionale e rendersi conto dell’impatto dell’inquinamento sull’ambiente oceanico.

Chi non ha paura di storie e racconti terrificanti può fare una visita al London Dungeon nel South Bank, accanto al London Eye e al Sea Life London Acquarium. Questo museo è emozionante, spaventoso e allo stesso tempo divertente. Presenta un tour storico nella Londra vittoriana fatta di torture e peste, di personaggi come Jack lo Squartatore e Sweeney Todd.

Museo di Storia Naturale (Natural History Museum), Londra, Regno Unito. Gary Bembridge. Licensed under the Creative Commons Attribution

Museo di Storia Naturale (Natural History Museum), Londra, Regno Unito. Gary Bembridge

Tra il London Bridge e il Tower Bridge si può visitare un autentica corazzata della Seconda Guerra Mondiale, la HMS Belfast, che fa parte dell’Imperial War Museum, la nave partecipò allo sbarco in Normandia. Se volete avvicinare i vostri figli agli orrori della guerra un museo veramente ben fatto è l’Imperial War Museum con la ricostruzione di una trincea della Prima Guerra Mondiale, con carri armati, aeroplani e altri armi belliche.

A Colindale alla periferia nord-ovest di Londra si trova il Royal Air Force Museum con aerei, elicotteri e altre macchine volanti. Non dimenticate di visitare il cinema 3D e la galleria interattiva per i bambini.

Lo Zoo di Londra che si trova nel Regent’s Park risale al 1828, ed è un altra delle attrazioni per i bambini, vi si trovano circa 650 specie di animali provenienti da tutto il mondo: gorilla, tigri, leoni, elefanti, giraffe, ragni, ecc…. Gli amanti del brivido potranno visitare il rettilario dello zoo di Londra, qui si trovano i serpenti più grandi e velenosi del mondo, tra cui il Mamba nero, diverse lucertolone e coccodrilli.

Per far capire ai nostri bambini che prima non esistevano le PS e le XBox ma i bambini di allora giocavano e si divertivano con il poco che avevano, il V & A Museum of Childhood ospita una collezione di oggetti d’infanzia, che datano dal 1600 fino ai giorni nostri. Vi si trovano giocattoli, bambole e giochi delle epoche passate.

Museo della Scienza (Science Museum), Londra, Regno Unito. Autore Paul Hudson. Licensed under the Creative Commons Attribution

Museo della Scienza (Science Museum), Londra, Regno Unito. Autore Paul Hudson

Per coloro che sono rimasti affascinati dai libri di Harry Potter, Londra riserva numerose sorprese. Nei Warner Bros Studios è possibile fare un tour dietro le quinte dei film di Harry Potter. Ma in città potrete visitare i luoghi resi famosi dal film come la Stazione King’s Cross con i binari utilizzati per le riprese del film, qui c’è anche un negozio, l’Harry Potter shop, uguale al negozio di bacchette di Ollivander. Anche la stazione di St Pancras è stata utilizzata nel film come stazione ferroviaria da cui Harry parte a bordo dell’Hogwarts Express. Così come la stazione della metropolitana di Westminster, Piccadilly Circus, il Tower Bridge e il Millennium Bridge.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi