Home / Oceania / Isole Salomone / Isole Salomone: foreste equatoriali e vulcani
Choiseul, Isole Salomone. Author Luigi Guarino. Licensed under the Creative Commons Attribution
Choiseul, Isole Salomone. Author Luigi Guarino

Isole Salomone: foreste equatoriali e vulcani

Le Isole Salomone (Solomon Islands) sono un gruppo di isole dell’oceano Pacifico sud-occidentale situate pochi gradi a sud dell’equatore, le isole fanno parte della cosiddetta Melanesia. Formate da una decina di isole maggiori, tutte di origine vulcanica, le Isole Salomone sono una monarchia parlamentare indipendente nell’ambito del Commonwealth britannico, la capitale è la cittadina di Honiara nell’isola di Guadalcanal.

Le isole si allungano per circa 1.600 km in direzione nord-ovest sud-est, comprendono una trentina di isole maggiori e numerosi atolli e isolotti minori, l’isola principale è quella di Guadalcanal (6.470 km²) – sede della capitale dello stato, la cittadina di Honiara – l’isola di origine vulcanica, presenta la cima più alta dell’arcipelago, il Mount Popomanaseu (2.332 metri).

Tra le isole più importanti, oltre all’isola di Guadalcanal, all’estremità nord dell’arcipelago è l’isola di Choiseul (3.837 km²), ad est di questa si trova la seconda isola per dimensione dopo quella di Guadalcanal, Santa Isabel (4.662 km²), mentre a sud è l’isola di New Georgia (3.368 km²). A nord-est di Guadalcanal si trova l’isola di Malaita (3885 km²), e sud-est è l’isola di Makira (San Cristobal, 3.125 km²).

Mappa delle Isole Salomone

Mappa delle Isole Salomone

Fanno parte delle isole Salomone anche gli atolli di Rennell e di Ontong Java, le isole Santa Cruz, Bellona e le isolate isole di Tikopia, Anuta, e Fatutaka. L’arcipelago contiene diversi vulcani tutt’ora attivi, tra questi i più attivi sono i vulcani Tinakula (851 metri) e il vulcano sottomarino Kavachi, a sud dell’isola di Vangunu.

Alla base dell’economia delle isole è l’agricoltura, in particolare la coltivazione della palma da cocco (copra) e della palma da olio, discretamente sviluppati sono l’allevamento (bovini, suini), la pesca (tonni) e lo sfruttamento delle risorse forestali. Le risorse del sottosuolo presentano estesi giacimenti di bauxite e di fosfati.

  • Superficie: 28.369 km².
  • Popolazione: 552.000 (agg. 2005) (Melanesiani 95%, Polinesiani 3%, Micronesiani 1%).
  • Capitale: Honiara (Guadalcanal).
  • Lingue: Lingua ufficiale è l’Inglese. Nell’arcipelago sono parlate 74 diverse lingue, tra queste la più parlata è il Pijin un creolo-inglese.
  • Religione: Cristiana 97% (Anglicana 33%, Cattolica 19%, Evangelica 17%, Avventista 11%, Metodista 10%, Christian Fellowship Church 2.5%, Altri Cristiani 4%), Animista 3%.
  • Moneta: Dollaro delle Isole Salomone (SBD).
  • Fuso orario: +10 ore rispetto all’Italia (+9 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale). UTC +11 ore.
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi