Home / Asia / Iran

Iran

Iran: un itinerario di 15 notti e 16 giorni

Bagno del Sultano Amir Ahmad, Kashan, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

Scritto da Farzad Mohammadi. Tradotto in italiano da Marco Ramerini. Questo è un esempio di un itinerario guidato di 15 notti e 16 giorni in Iran. Questo tour vi offre la possibilità di visitare le più belle città storiche dell’Iran in un’atmosfera amichevole: Tehran, Shiraz, Yazd, Isfahan, Kashan e Abiyane. In aggiunta si vedranno come vengono fatti i prodotti dell’artigianato iraniano come il ...

Leggi Articolo »

Vivere la diversità in Iran: Teheran, Isfahan, Shiraz, Yazd, Abyaneh, Kashan

La moschea dello sceicco Lotfollah nella piazza Naqsh-e jahān, Esfahan, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Scritto da Farzad Mohammadi. Tradotto in italiano da Marco Ramerini. A proposito di Iran L’Iran, noto anche come la Persia – ufficialmente la Repubblica islamica dell’Iran – è il secondo paese più grande del Medio Oriente. L’Iran è conosciuto come una delle più antiche civiltà, sorta a partire dal 3200 a.C.. Il paese confina a sud con il Golfo Persico e il ...

Leggi Articolo »

Teheran: il museo del vetro e della ceramica

Oggetti in vetro, Museo del vetro e della ceramica, Teheran, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

Nelle vicinanze del Museo Archeologico di Teheran (Museo Nazionale dell’Iran) si trova un piccolo museo dedicato al vetro e alle ceramiche: il Glassware and Ceramic Museum of Iran (conosciuto anche come Museo Abgineh). Si tratta di un interessante museo situato in una bel palazzo signorile risalente agli inizi del novecento e appartenuto a Ahmad Qavam (Qavam-ol-Saltaneh), un uomo politico iraniano che fu per ...

Leggi Articolo »

Rayen: una cittadina fortificata in mattoni di fango alle porte del deserto

Resti di edifici, Rayen, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

Nella provincia di Kerman si trovano alcune delle più belle cittadine fortificate dell’Iran. Questi suggestivi avamposti alle porte del deserto del Dasht-e Lut erano dei centri mercantili situati lungo vie commerciali importanti, dove si scambiavano merci preziose e tessuti di qualità. Tra i più belli esempi di questa architettura troviamo la cittadina di Rayen, che dopo la distruzione ad opera di un devastante ...

Leggi Articolo »

Teheran: il museo del Tappeto iraniano

Particolare di un tappeto, Museo del Tappeto iraniano, Teheran, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

L’arte della tessitura dei tappeti è senza dubbio una delle opere più conosciute dell’artigianato e dell’arte iraniana. Questo tipo di arte viene praticata in Iran fin dall’età del bronzo, infatti secondo i più recenti studi l’arte della tessitura in Iran è vecchia di almeno 3500 anni. L’Iran è il più grande produttore ed esportatore mondiale di tappeti fatti a mano, in questo paese vengono infatti prodotti tre ...

Leggi Articolo »

Esfahan: la piazza Naqsh-e jahàn

Piazza Naqsh-e jahān, Esfahan, Iran. Autore Arad Mojtahedi. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

La piazza Naqsh-e jahàn (Meidān Naqsh-e jahān) oggi conosciuta anche con il nome di piazza dell’Imam (Meidān-e Emām) e in passato come piazza dello Scià (Meidān-e Shāh) è la piazza più bella di Esfahan. Il suo nome originale “Meidān Naqsh-e jahān” significa “Piazza dell’Immagine del Mondo” e rappresenta il simbolo della potenza dell’impero Safavide. La piazza che viene considerata la più ...

Leggi Articolo »

Esfahan: la Moschea del Venerdì (Moschea Jāmeh)

Moschea del Venerdì (Moschea Jāmeh), Esfahan, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini.

La Moschea Jāmeh o Moschea del Venerdì di Esfahan è un edificio del centro storico della città situato a poco più di un chilometro a nord-est della meravigliosa piazza Naqsh-e jahàn (Meidan Naqsh-e jahàn o anche Meidan Emam). Questa moschea, che si estende su una superficie di oltre 20.000 metri quadrati, rappresenta un capolavoro dell’architettura religiosa iraniana perché la struttura, frutto di continui lavori di costruzione e ricostruzione, ...

Leggi Articolo »

Kashan: il bagno pubblico del Sultano Amir Ahmad

Bagno del Sultano Amir Ahmad, Kashan, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

Nella ritualità musulmana “l’hammam” (termine che deriva dalla lingua araba) è il complesso termale in cui i musulmani effettuano i due lavaggi della ritualità islamica: il “ghusl”, o lavacro massimo, e il “wudu'”, o lavacro minore, entrambi questi lavaggi del corpo servono per raggiungere la “tahara”, cioè lo stato di purità del corpo, che è una condizione indispensabile per poter poi adempiere all’obbligo ...

Leggi Articolo »

Iran attrazioni turistiche: cosa vedere in Iran

La moschea dello sceicco Lotfollah nella piazza Naqsh-e jahān, Esfahan, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

L’Iran dal punto di vista turistico è probabilmente il paese più interessante dell’area mediorientale. Un viaggio in Iran è un viaggio fantastico nella storia, nella cultura, nell’arte e nell’architettura pre-islamica e islamica. In Iran si trovano alcune tra le cose più belle di architettura e di arte islamica. Ma il paese è stato anche la culla di grandi imperi dell’antichità vi si ...

Leggi Articolo »

Meybod: una città alle porte del deserto con un antico passato

Fortezza di Narin Qal'eh, Meybod, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini,

Nella provincia di Yazd e a circa 50 km a nord-ovest di Yazd stessa, quasi al centro dell’Iran dove si incontrano i due deserti più importanti del paese – il Dasht-e Kavir e il Dasht-e Lut, a circa 1.000 metri d’altezza, si trova la storica cittadina di Meybod. La città ha origini pre-islamiche e la sua fondazione sembra che risalga a quasi due millenni fa, quindi ...

Leggi Articolo »

Pasargade: la prima capitale dell’impero Persiano

Tomba di Ciro il Grande, Pasargade, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

La città di Pasargade si trova nell’attuale provincia di Fars nel sud-ovest dell’Iran, a circa 80 km a nord-est di Persepoli e a circa 130 km a nord-est di Shiraz. Fondata da Ciro il Grande nel VI secolo a.C. Pasargade divenne la prima capitale dell’impero Persiano degli Achemenidi. Pasargade fu la capitale del primo grande impero multiculturale dell’Asia occidentale, questo stato si estendeva su un ...

Leggi Articolo »

Naqsh-e Rostam: le tombe rupestri dei Re dei Re

Le tombe di Dario II, Artaserse I e Dario I, Naqsh-e Rostam, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

Naqsh-e Rostam è uno dei più importanti siti archeologici dell’Iran e contiene monumenti fatti erigere dai re delle dinastie degli achemenidi e dei sasanidi durante un arco di tempo tra il 500 a.C. e il IV secolo d.C.. Il sito, situato a soli 6 km a nord di Persepoli, fu luogo di passaggio fin dai tempi antichi e già attorno al 1.000/700 a.C. gli elamiti ...

Leggi Articolo »

Naqsh-e Rajab: quattro splendidi bassorilievi di epoca sasanide

Naqsh-e Rajab, Iran. Autore e Copyright Marco Ramerini

Naqsh-e Rajab è un piccolo suggestivo sito archeologico situato a pochi chilometri a nord della spettacolare città imperiale di Persepoli e a meno di un chilometro a sud del sito di Naqsh-e Rostam dove si trovano le tombe scavate nella roccia dei re achemenidi. A Naqsh-e Rajab su una parete di roccia calcarea si trovano quattro bassorilievi di epoca sasanide. Assieme al sito archeologico di Naqsh-e ...

Leggi Articolo »

Cucina iraniana: una cucina varia che ben rappresenta i popoli che abitano l’antica Persia

Tipica cena persiana. Autore e Copyright Marco Ramerini

La cucina iraniana è molto varia e la sua diversità rispecchia la varietà delle popolazioni che abitano il paese. L’Iran è infatti abitato da una grande varietà di gruppi etnici: persiani, azeri, curdi, lurs, turkmeni, arabi, balochi, armeni, georgiani, circassi, assiri ecc. Tale diversità di gruppi etnici e l’influenza delle altre culture limitrofe rende la cucina iraniana un aspetto molto ...

Leggi Articolo »

Iran clima: quando andare in Iran

Namarestagh, Iran. Autore HujiStat. Licensed under the Creative Commons Attribution

L’Iran a causa della sua estensione e della sua conformazione geografica è un paese dal clima molto vario. Nel paese predomina un clima arido tipico della steppa, che sull’altipiano iraniano ha uno spiccato carattere continentale. Il clima dell’Iran è fortemente influenzato dalla presenza e dall’andamento delle montagne. Infatti verso sud le montagne impediscono ai venti provenienti dal mare di apportare umidità nell’interno rendendo ...

Leggi Articolo »

Iran: l’antica Persia, culla di civiltà antichissime

Piazza Naqsh-e jahān, Esfahan, Iran. Autore Arad Mojtahedi. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

L’Iran (Jomhuri-ye Eslami-ye Irān) è una repubblica islamica dell’Asia Centrale con capitale Teheran, il paese confina a ovest con l’Iraq e la Turchia, a nord con l’Armenia, l’Azerbaigian e il Turkmenistan, a est con l’Afghanistan e il Pakistan, è bagnato a nord dal Mar Caspio, a sud dal golfo Persico e dal golfo di Oman. Amministrativamente l’Iran è suddiviso in ...

Leggi Articolo »
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi