Home / America Centrale e Caraibi / Bahamas / Cape Santa Maria Beach Resort a Long island, Bahamas
Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini
Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Cape Santa Maria Beach Resort a Long island, Bahamas

Il Cape Santa Maria Beach Resort è una splendida struttura situata all’estremità settentrionale di Long Island una delle isole delle Bahamas. Questo Resort sorge lungo una spiaggia incantevole che si estende lungo alcuni chilometri presso la costa del Galliot Cay, a pochi chilometri dal luogo dove nell’ottobre 1492 Cristoforo Colombo sbarcò per la sua terza volta in un isola delle Bahamas (le prime isole del Nuovo Mondo visitate da Colombo furono San Salvador e Rum Cay). Il Resort è di proprietà di un gruppo canadese l’Oak Bay Marine Group che è proprietario di diversi alberghi nella British Columbia. La struttura del Cape Santa Maria Beach Resort è molto ben tenuta e ben curata in ogni particolare. Le tipologia di camere sono tre: Beachfront Villa, Beachfront Bungalow e Two-Bedroom Beachfront Bungalow. Nel complesso ci sono in totale dieci bungalow (per un totale di 20 appartamenti) e cinque ville (per un totale di 20 appartamenti).

Il mare, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Il mare, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Come evoca il nome le diverse tipologie di camere sono tutte fronte spiaggia. Le Two-Bedroom Beachfront Bungalow sono ottime per le famiglie con bambini perché hanno una camera a due letti singoli e una camera con altri due letti a una piazza e mezzo. Oltre al bagno e alla doccia c’è anche, all’ingresso, un bel soggiorno aperto – dotato di divanetti – tutto protetto da una zanzariera da dove si vede la spiaggia e il mare e da dove si possono ammirare spettacolari tramonti sul mare. Davanti al vostro bungalow dove comincia la spiaggia c’è un comodo chiosco con le sedie a sdraio dove potersi rilassare e ammirare il paesaggio della spiaggia e del mare. Qui si trova anche una comoda doccetta. Un’altra doccetta per i piedi è strategicamente posizionata davanti all’ingresso dei bungalow. Le camere del Resort sono praticamente degli appartamenti senza cucina. Tra le dotazioni della camera il frigorifero e la cassaforte. Cosa interessante da notare è che l’acqua del rubinetto è potabile. I Beachfront Bungalow sono simili ai Two-Bedroom Beachfront Bungalow con la sola differenza che hanno una sola camera con due letti a una piazza e mezzo.

L'interno di una villa, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini.

L’interno di una villa, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Oltre ai bungalow nel Resort ci sono anche le Ville…. siamo stati a visitarne una. Abbiamo visto quella al piano terreno. Zona giorno: All’ingresso c’è un salone con vista mare, una grande cucina all’americana con bancone, un grande tavolo da pranzo in cristallo. Zona notte: una camera con due grandi letti con bagno e una camera con due letti singoli e un altro bagno. Ogni corpo villa ha due appartamenti al piano terreno e due appartamenti al primo piano. Le ville sono molto belle, ma secondo il mio parere sono state costruite troppo vicino alla spiaggia, se fossero state costruite alcune decine di metri più internamente avrebbero avuto un impatto minore sul paesaggio idilliaco della spiaggia.

Il personale del Resort è un altro fiore all’occhiello, sono tutti molto gentili, cordiali e affidabili. Tutti i sevizi dal ristorante, al bar, alla reception sono ben gestiti. Il resort offre gratuitamente i kayak e diversi altri “mezzi navali”. Anche le biciclette posizionate nei pressi della reception sono gratuite. Solo l’utilizzo di una piccola barca a vela è a pagamento.

Tramonto spettacolare, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Tramonto spettacolare, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

La laguna, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

La laguna, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Il mare e la spiaggia di Cape Santa Maria sono i punti di forza del Resort. Qui potete rilassarvi e fare il bagno nelle splendide acque dei Caraibi. Ovviamente lungo la spiaggia di pesci se ne vedono pochi, ma per vederne alcuni basta spostarsi di pochi metri verso gli scogli all’ingresso della laguna, qui tra le rocce e i coralli si possono ammirare i pesci colorati della barriera. Nella laguna è facile anche imbattersi in stelle marine di varie dimensioni e talvolta si possono avvistare anche dei piccoli squaletti.

Esplorare la laguna è un divertente e istruttivo passatempo. Potete osservare le pozze che la bassa marea ha lasciato sugli scogli intrappolando numerosi piccoli pesci colorati. A farvi compagnia anche alcune coppie di piccoli uccellini. Anche esplorare con la maschera gli scogli sott’acqua piace molto a tutti. I bambini impazziranno dalla contentezza con la maschera e il boccaglio si possono osservare numerosi pesci colorati di tutte le taglie. I pesci sono visibili su ogni lato delle rocce che affiorano all’imboccatura della laguna. Nel punto centrale dove l’acqua è più alta si vedono i pesci più grandi, ma anche i piccolissimi pesci che si possono vedere nelle rocce dove l’acqua è più bassa sono molto belli e coloratissimi. Se questo non vi basta potete sempre partecipare ad un escursione organizzata dalla Reception per fare snorkeling in una delle baie nei dintorni.

Two-Bedroom Beachfront Bungalow, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Two-Bedroom Beachfront Bungalow, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Se siete nuotatori abbastanza in gamba potete attraversare a nuoto il braccio di mare che separa Cape Santa Maria dalla laguna (altrimenti potrete farlo agevolmente con il kayak), una breve nuotata che porta in un luogo da sogno….sabbia bianca, acqua che varia dal bianco accecante al blu cobalto. Poco prima di arrivare sulla spiaggia a circa tre metri dalla riva ho trovato una grande stella marina a cinque punte. Fate una passeggiata lungo la spiaggia fino al punto dove iniziano a spuntare dal mare alcune piccole pianticelle di mangrovie. Quando esce il sole il paesaggio ha veramente del paradisiaco… Le ore migliori per la visita della laguna sono le ore della mattina con il sole alto, tra le 10 e le 13. Poi prima di riattraversare a nuoto nuovamente il braccio di mare è possibile esplorare anche la spiaggia rivolta verso il mare.

Passeggiando lungo la spiaggia, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Passeggiando lungo la spiaggia, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini..

Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini..

Cape Santa Maria è un paradiso per gli amanti delle passeggiate lungo la spiaggia: avete a vostra disposizione una spiaggia di quasi 4 km di lunghezza su cui camminare….

La passeggiata lungo la spiaggia di Cape Santa Maria è un itinerario di circa 7 km tra andata e ritorno, che si compie in circa 2 ore facendo molte soste per ammirare il paesaggio. Il percorso è quasi tutto lungo la spiaggia a parte un paio di deviazioni che permettono di superare alcune scogliere. La spiaggia è formata da tre tronconi: il primo è quello dove sorge il Cape Santa Maria Resort. Poi si raggiunge un costone roccioso dove sorge una piccola abitazione, qui se non volete bagnarvi è necessario inoltrarsi sulla scogliera e camminare nel pianoro oltre gli scogli perché il mare giunge fino a lambire gli scogli.

L'ingresso al Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

L’ingresso al Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Dopo poche centinaia di metri percorsi sulla scogliera si può di nuovo raggiungere la spiaggia, qui si trovano un paio di case in bella posizione lungo la spiaggia alcune delle quali in vendita. Raggiunto il secondo costone roccioso lo si supera allo stesso modo del primo e poi all’altezza di una grande villa si prosegue lungo l’ultimo lungo tratto di spiaggia. La spiaggia termina sul promontorio dove sorge una casa in splendida posizione panoramica. Nel giardino di questa casa si trovano alcuni vecchi cannoni. Durante la vostra passeggiata fate attenzione al mare a me è capitato di vedere una tartaruga marina, mentre tornavo dalla passeggiata ho visto spuntare dall’acqua prima una testolina e poi una pinna verde e gialla, all’inizio non avevo capito di cosa si trattasse, ma poi ho compreso di aver visto una tartaruga marina. Lungo la spiaggia si trovano tante belle conchiglie dalle forme più svariate è un altro ottimo passatempo per i bambini e gli adulti.

Veduta dal soggiorno di un Two-Bedroom Beachfront Bungalow, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Veduta dal soggiorno di un Two-Bedroom Beachfront Bungalow, Cape Santa Maria Beach Resort, Long Island, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Altra attività da fare a Cape Santa Maria è utilizzare il Kayak. Con il Kayak si può costeggiare la lunga spiaggia di Cape Santa Maria e sostare a fare il bagno dove vogliamo oppure dirigersi verso la meravigliosa laguna situata alle spalle del Resort (consiglio di visitare la laguna tra le 10 e le 13 del pomeriggio quando la luce del sole crea dei colori fantastici). Una volta entrati nella laguna dallo stretto braccio di mare che la unisce al mare si entra in un paradiso di colori che vanno dal bianco delle spiagge a tutti i colori del blu del mare, veramente un luogo incantevole. In un punto con la bassa marea si forma una scenografica striscia di sabbia bianca. Qui si può sbarcare sulla spiaggia situata dall’altro lato, vedere i resti del vecchio faro di Cape Santa Maria distrutto da un uragano alcuni anni fa oppure percorrere il sentiero che porta al monumento di Colombo che è un altra delle escursioni assolutamente da fare.

Banchi di sabbia, Sandy Cay, Exumas, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Banchi di sabbia, Sandy Cay, Exumas, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Tra le escursioni da fare a Cape Santa Maria, un altra assolutamente da fare è quella che porta a Sandy Cay nelle isole Exumas: l’isola delle iguane. Un isolotto corallino che si trova a circa un ora di imbarcazione da Cape Santa Maria. Vi si trovano spettacolari banchi di sabbia, acqua cristallina, una ricca vegetazione e una bella fauna locale, noi abbiamo visto decine di iguane, un grande uccello trampoliere, un aquila con il suo aquilotto e una bellissima conchiglia. Qui furono girate alcune scene del film “Pirates of the Caribbean”.

Come arrivare: Long Island è servita da due piccoli aeroporti: Deadman’s Cay Airport e Stella Maris Airport. L’aeroporto più vicino al Cape Santa Maria Beach Resort è quello di Stella Maris che si trova nel nord dell’isola a circa 20 minuti (15 km) di auto dal Resort – il costo del taxi tra l’aeroporto di Stella Maris e Cape Santa Maria è di 36$ a viaggio. L’altro aeroporto, quello di Deadman’s Cay è invece molto più lontano, si trova nella parte meridionale dell’isola e dista circa 70 km (circa 1 ora di auto) da Cape Santa Maria. L’aeroporto più frequentemente servito è quello di Deadman’s Cay che ha voli giornalieri con Nassau delle compagnie aeree Bahamasair, Pineapple Air e Southern Air Charter. L’aeroporto di Stella Maris ha voli giornalieri con Nassau effettuati dalle Southern Air Charter.

Links utili:

Cape Santa Maria Beach Resort.

Voli per l’Aeroporto di Stella Maris a Long Island: Southern Air Charter.

Cosa vedere a Long Island.

Come arrivare alle Bahamas.

Il clima delle Bahamas.

Generici Image Banner 300 x 250
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi