Home / Europa / Albania / Albania attrazioni turistiche: cosa vedere in Albania
Anfiteatro di Butrinto, Albania. Autore Geoff Wong. Licensed under the Creative Commons Attribution
Anfiteatro di Butrinto, Albania. Autore Geoff Wong

Albania attrazioni turistiche: cosa vedere in Albania

L’Albania è una terra montagnosa e aspra situata nel cuore del Mediterraneo a cavallo tra il mare Adriatico e il mare Ionio. Il paese ha visto negli ultimi anni un importante sviluppo turistico, anche se è tutt’ora una destinazione poco sviluppata e poco battuta. Dal punto di vista storico l’Albania ha vissuto nel corso dei secoli un alternarsi di civilizzazioni e culture che lo hanno reso un paese interessante da visitare. Il paese ha grandi potenzialità turistiche sia per le sue bellezze naturali sia per la storia e la cultura.

L’Albania ha tra le altre attrazioni anche due siti dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità: il sito archeologico di Butrinto – un area archeologica con resti greci, romani e medievali – e i centri storici di Berat,  e Argirocastro, entrambe cittadine ottomane medievali ben conservate. Altri interessanti resti di epoca greca, romana e bizantina si trovano nelle aree archeologiche di Apollonia, Durazzo e attorno al di lago di Ohrid. Nei pressi della città di Pogradec si trovano le tombe reali illiriche di Selca e Poshtme risalenti al quarto e al terzo secolo a.C..

Le spiagge bagnate dal mar Mediterraneo sono oggi tra le attrazioni più visitate dai turisti. L’Albania ha circa 450 km di coste in gran parte ancora incontaminate. La costa albanese è ricca di spiagge sabbiose, spiagge di ghiaia, promontori, insenature, baie, lagune, grotte marine. Il paese conta un paesaggio spettacolare e selvaggio fatto di alte montagne, profonde vallate, laghi, fiumi e foreste. A protezione del territorio ci sono una quindicina di parchi nazionali. Alcune delle più belle regioni montuose del paese sono facilmente accessibili ai turisti, tra queste troviamo i parchi nazionali del monte Dajt, del Theth, della Valle di Valbona, del lago Prespa.

Valbona, Albania. Autore Tobias Klenze. Licensed under the Creative Commons Attribution

Valbona, Albania. Autore Tobias Klenze

Il nord dell’Albania è famoso per il suo paesaggio alpino di montagna, fatto di laghi, altopiani e montagne selvagge, qui si trovano i più meridionali ghiacciai d’Europa. Nell’area centro-occidentale del paese si alternano aree pianeggianti e collinari dove si trovano siti archeologici, resti di castelli medievali, tratti di spiagge sabbiose e zone lagunari perfette per il bird-watching. Nell’Albania meridionale e sud-orientale il territorio è per lo più montagnoso, con numerosi grandi laghi al confine con la Macedonia e la Grecia: i laghi di Ohrid e Prespa, qui si trovano splendidi monasteri ortodossi.

Lungo il mare si trova la costa rocciosa della cosiddetta Riviera albanese, la zona costiera che si estende da Valona a Saranda, con spiagge di ciottoli. Questa zona è una delle più importanti aree turistiche dell’Albania ricca di vita e locali notturni, ed è diventata la destinazione più frequentata dalla classe benestante del paese.

Generici Image Banner 300 x 250
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi