Home / America Centrale e Caraibi / Bahamas / Ai Caraibi con i bambini: le Bahamas
Ai Caraibi con i bambini. Le isole Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini
Ai Caraibi con i bambini. Le isole Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ai Caraibi con i bambini: le Bahamas

Le isole Bahamas sono un ottima destinazione per chi viaggia con bambini al seguito. Le isole sono abitate da una popolazione accogliente e sorridente, che diventa ancor più amichevole con chi viaggia con i bambini. La mancanza di pericoli, la buona situazione economica, la bellezza del mare e la ricchezza di occasioni che vi capiteranno nel vostro viaggio per coinvolgere i bambini sono alcune delle cose che rendono una vacanza in famiglia alle Bahamas un esperienza da fare.

Le attrazioni di interesse per i bambini sono molte in ogni isola dell’arcipelago. Ovviamente mare e spiagge la fanno da padrone. Bagni, passeggiate, ricerca delle conchiglie, escursioni in canoa, snorkeling sono alcune delle attività che coinvolgono di più i bambini. In alcuni hotels le famiglie con bambini hanno spesso offerte ad hoc e prezzi speciali per i loro soggiorni. Alcuni ristoranti presentano menu appositi pensati per i bambini al di sotto dei 12 anni.

Nella capitale, Nassau, che è il luogo dove avviene solitamente il primo contatto con le Bahamas, i bambini posso trovare interessanti attrazioni: nella rinomata Paradise Island sono da visitare l’acquario (Atlantis aquarium), il grande parco di divertimenti acquatico (Waterscape Aquaventure). Tra le attrazioni del Waterscape Aquaventure ci sono tre piscine (tra le 20 presenti) dedicate esclusivamente ai bambini, e una laguna per lo snorkeling.

Atlantis aquarium, Paradise island, Nassau, New Providence, Bahamas. Autore Rich Brooks. Licensed under Creative Commons Attribution

Atlantis aquarium, Paradise island, Nassau, New Providence, Bahamas. Autore Rich Brooks

L’Atlantis Kids Adventures è un club per bambini da 3 a 12 anni dove vengono organizzate sessioni e laboratori di vario genere per i bambini. Sempre ad Atlantis potrete nuotare con le pastinache (razze). A Dolphin Cay potrete nuotare con delfini e leoni marini. Anche alla Blue Lagoon Island, un isola privata a 20 minuti da Nassau, sarà possibile nuotare con i delfini oppure avere incontri ravvicinati con i leoni di mare.

Un altro luogo di Nassau che attirerà gli interessi e le curiosità dei bambini è il Pirates of Nassau Museum, in questo museo dedicato alla pirateria nei Caraibi voi e i vostri bambini potrete rivivere i tempi dei pirati. Anche le tre fortificazioni inglesi – con i loro cannoni – che controllavano l’isola possono essere di interesse nei bambini. Il Pompey Museum dedicato alla schiavitù genererà nei bambini molte domande a cui babbo e mamma dovranno rispondere. Per finire, la visita degli Ardastra Gardens and Zoo Conservatory permette l’osservazione di uccelli – in particolare i famosi fenicotteri – rettili e mammiferi.

Nell’isola di Eleuthera è possibile visitare la Leon Levy Native Plant Preserve, una riserva naturale con sentieri che permettono la scoperta della flora tipica delle Bahamas e l’osservazione degli uccelli e degli altri animali che vivono nell’isola. Nel villaggio di Rock Sound si trova l’Ocean Hole un lago circolare pieno di pesci a cui potrete dare da mangiare – non dimenticatevi di portare il pane!

Iguana, Sandy Cay, Exumas, Bahamas. Author and Copyright Marco Ramerini

Iguana, Sandy Cay, Exumas, Bahamas. Autore e Copyright Marco Ramerini

Nelle isole Exumas si trova l’isola di Sandy Cay dove potrete osservare le iguane terrestri e dove furono girate le scene di mare dei “Pirates of the Caribbean: Dead Man’s Chest” (Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma). Un altro luogo curioso delle Exumas è Major’s Spot Cay dove potrete vedere nuotare i maiali in mare. Nelle Exumas si trovano numerose riserve naturali che possono offrire interessanti opportunità educative per adulti e bambini. Tra queste il Moria Harbour Cay National Park dove potrete osservare dune di sabbia, spiagge, mangrovie e letti di alghe marine, il parco è anche un luogo di riproduzione degli uccelli marini e un vivaio per la vita marina.

Nell’isola di Bimini oltre ai numerosi relitti di navi, si trova anche un interessante sentiero naturale: il Bimini Nature Trail, che permette di vedere le piante endemiche e gli animali che popolano l’isola nel loro ambiente naturale tra cui il raro Boa di Bimini.

Il ministero del Turismo delle Bahamas ha implementato un interessante programma gratuito chiamato “People to People” che da la possibilità di incontrare la popolazione locale e di essere accompagnati alla scoperta della cultura e della vita dei bahamiani da un membro della comunità locale. Partecipando al programma sarà possibile per esempio visitare una scuola, partecipare a una cerimonia religiosa, assaporare un pranzo locale, vivere alcune ore assieme agli abitanti del posto. Una grande esperienza per tutti i bambini. Noi l’abbiamo provato e abbiamo optato per una visita ad una scuola locale: è stata davvero un esperienza interessante.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi